Iacoponi terzino più di un'idea: le possibili scelte di D'Aversa in difesa

27.02.2020 15:06 di Giuseppe Emanuele Frisone   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Iacoponi terzino più di un'idea: le possibili scelte di D'Aversa in difesa

Si avvicina la sfida tra Parma e SPAL, e allora mister D'Aversa comincia a sfogliare la margherita in vista di quelle che saranno le scelte per l'undici iniziale. In particolare sussistono diversi dubbi circa il pacchetto arretrato, dubbi che derivano da problemi sull'out di destra. Diversi i ragionamenti da fare, ma a quanto pare ruota tutto intorno alle condizioni di Matteo Darmian. L'ex difensore di Torino e Manchester United ha infatti accusato problemi di tendinopatia negli ultimi tempi, e ancora oggi si sta allenando a parte. Probabilmente farà parte della lista dei convocati, ma D'Aversa potrebbe anche decidere di concedergli un turno di riposo. Dal momento che anche Vincent Laurini è fuori, a quel punto si fa largo l'idea di vedere Simone Iacoponi sulla fascia destra. Non è una scelta scontata, ma le possibilità che questa mossa venga adottata ci sono eccome.

Qualora ciò avvenisse, l'intera difesa andrebbe ridisegnata, e qui subentrano ulteriori dubbi. Certi del posto sarebbero Bruno Alves e Riccardo Gagliolo, ma a quel punto bisognerebbe vedere se l'italo-svedese venisse confermato terzino sinistro o scalerebbe lui al centro della difesa. Quest'opzione non è da scartare, perché Giuseppe Pezzella garantirebbe più spinta e, con Iacoponi esterno dalle caratteristiche più difensive, potrebbe esserci una chance per l'ex Genoa. In quel caso avremmo una difesa Iacoponi - Alves - Gagliolo - Pezzella. Non è però l'unica opzione disponibile, perché D'Aversa potrebbe volere a disposizione dei cambi utili da adottare a gara in corso per ridisegnare l'aspetto tattico del Parma: in quest'ottica, Pezzella è partito spesso dalla panchina per permettere al tecnico di cambiare assetto. Spesse volte, infatti, abbiamo assistito al passaggio alla difesa a tre proprio grazie al subentro di Pezzella.

Ciò detto, Vasco Regini e Kastriot Dermaku sono altri due giocatori che possono tornare utili a D'Aversa. Regini, che peraltro è un ex della gara, può giocare sia come terzino sia come centrale: potremmo dunque vederlo come un clone di Gagliolo, e non sarebbe da escludere a priori un suo impiego, anche se a quel punto sarebbe da vedere se giocherebbe sulla fascia o meno. Potremmo infatti avere, a seconda delle scelte, Iacoponi - Alves - Gagliolo - Regini, o ancora Iacoponi - Alves - Regini - Gagliolo. Non dimentichiamoci però dell'albanese Dermaku, che non ha giocato spesso titolare ma si è sempre fatto trovare pronto, soprattutto nel momento in cui Bruno Alves è stato out per infortunio. Un'opzione Iacoponi - Alves - Dermaku - Gagliolo non sarebbe dunque da scartare. Tutto questo ragionamento, ovviamente, dipende dalla possibilità che Darmian venga fatto sedere in panchina, al momento solo un'ipotesi.