Verso Perugia-Parma: Juric scalpita per un posto. Luperini subito protagonista

19.08.2022 21:30 di Vito Aulenti Twitter:    vedi letture
Verso Perugia-Parma: Juric scalpita per un posto. Luperini subito protagonista
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Manca sempre meno al fischio d'inizio di Perugia-Parma, gara valida per la seconda giornata del campionato di Serie B. Dopo lo spettacolare 2-2 interno contro il Bari, domani sera la formazione ducale proverà a ripetere la bella prestazione offerta la scorsa settimana coi galletti, stavolta però provando a non mancare l'appuntamento con la vittoria. A dirigere la contesa sarà il signor Marco Serra della sezione AIA di Torino, coadiuvato dagli assistenti Marco Ceccon di Lovere e Federico Longo di Paola. Quarto ufficiale il signor Andrea Ancora di Roma 1.

LE ULTIME DA PERUGIA - Privo dell'acciaccato Iannoni, mister Castori sarà costretto quasi certamente a gettare subito nella mischia Luperini, il quale dovrebbe affiancare Vulic e Kouan in mezzo al campo: per il neo acquisto si prevede una staffetta col recuperato Santoro. Nel terzetto difensivo, si rivedrà dal 1' Angella (con Curado che si sposterebbe così sul centro-sinistro), mentre a sostituire sulla sinistra lo squalificato Lisi sarà con ogni probabilità l'ex crociato Dell'Orco. Capitolo attacco: allo stato attuale, appare improbabile l'impiego dall'inizio di Matos e Strizzolo. L'allenatore biancorosso dovrebbe infatti cominciare il match con il tandem Olivieri-Melchiorri.

LE ULTIME DA PARMA - Niente da fare per Buffon, che anche stavolta non sarà del match, stavolta per febbre. Oltre all'ex portiere di Juventus e PSG, guarderanno la partita da casa anche Sohm, Schiattarella, Osorio, Hainaut e Cobbaut, mentre Juric si candida ad essere uno dei protagonisti dell'incontro: se Pecchia dovesse effettivamente decidere di affidarsi al croato, ecco che ad accomodarsi - almeno inizialmente - in panchina potrebbe essere Estevez, apparso non in perfetta forma contro il Bari. Confermatissimi Chichizola tra i pali e il quartetto difensivo composto da Delprato, Romagnoli, Valenti e Oosterwolde, mentre Bernabè dovrebbe agire nuovamente da centrocampista. Per quanto riguarda il reparto offensivo, Man, Vazquez e Mihaila supporteranno l'unica punta che dovrebbe essere ancora Inglese.

LEGGI ANCHEPecchia sugli indisponibili: "Buffon e Sohm hanno la febbre, non ci saranno"