River Plate, Brunetta è più di un'idea. Ma non è semplice arrivarci

13.02.2021 12:03 di Redazione ParmaLive.com   Vedi letture
Fonte: a cura di Antonio Pascucci
River Plate, Brunetta è più di un'idea. Ma non è semplice arrivarci
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Dopo l'interesse delle scorse settimane da parte del Racing Avellaneda, anche il River Plate sembra aver messo gli occhi su Juan Francisco Brunetta. Il "pianista" si trova in Emilia dalla scorsa estate in prestito dal Godoy Cruz, ma prima con Liverani, poi con D'Aversa, ha trovato poco spazio in un reparto offensivo che, con l'arrivo di tre nuovi interpreti nel mercato di riparazione che si è appena concluso, lo ha relegato ulteriormente in basso nelle gerarchie. Il talento è indiscusso: abbiamo ancora davanti agli occhi la splendida prestazione (condita anche con due gol) contro il Cosenza in Coppa Italia, ma è troppo poco per un Parma che mai quanto ora ha bisogno di giocatori pronti e decisivi.

Il giocatore non ha mai nascosto questo suo disagio e la sua voglia di tornare in patria e, considerando che il ritorno di Sebastián Driussi (ora in forza allo Zenit) è destinato a rimanere un sogno per il River Plate, il trequartista del Parma sembra essere l'uomo giusto. Ma c'è un però, lo stesso però che non ha fatto andare in porto la trattativa con il Racing Avellaneda: il giocatore è a Parma con la formula del prestito con obbligo di riscatto dal Godoy Cruz, al momento ancora proprietario del cartellino e che non sembra disposto a dare l'ok per il trasferimento. Manca una settimana alla chiusura del mercato in Argentina e il River Plate potrebbe provare un ultimo affondo per Brunetta, ma occhio al Racing Avellaneda, sempre alla finestra.