Le ultime dal mercato: Tutino sempre più lontano. Si accende il mercato in uscita

23.07.2021 19:00 di Alessandro Tedeschi Twitter:    vedi letture
Le ultime dal mercato: Tutino sempre più lontano. Si accende il mercato in uscita
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport

Si muove a rilento il mercato del Parma in questi giorni, anche se oggi qualcosa, soprattutto in uscita, è parso muoversi. Su Hernani è tornato forte il Galatasaray, mentre su Pezzella resta l'interesse dell'Atalanta. Sempre più difficile il ritorno a Napoli di Luigi Sepe, mentre su Yann Karamoh ci sarebbe un interesse del Lille, campione di Francia. In entrata invece pare sempre più lontano Gennaro Tutino, che potrebbe tornare a Salerno per giocare la Serie A.

TUTINO SEMPRE PIU' LONTANO - Sembra sempre più difficile che l'attaccante scuola Napoli possa vestirsi di gialloblu nella prossima stagione. L'attaccante avrebbe detto no alle avances del Parma per tornare a vestire la maglia della Salernitana, squadra con cui ha ottenuto la promozione poche settimane fa, e provare a misurarsi con la massima serie. 

SI MUOVE QUALCOSA PER HERNANI E PEZZELLA, TUTTO FERMO PER SEPE - Il Galatasaray sarebbe tornato con forza sul centrocampista crociato Hernani, dopo che già nello scorso maggio si era parlato di un forte interesse dei turchi. Anche Giuseppe Pezzella potrebbe a breve lasciare Parma: dopo la Sampdoria ora è l'Atalanta a voler approfondire i discorsi per il suo cartellino e blindare la fascia mancina. Chi invece fatica a trovare una sistemazione è Luigi Sepe, ora lontano anche dal Napoli: David Ospina sarebbe destinato a rimanere a Napoli per giocarsi il posto con il collega Alex Meret, come nella passata stagione e così non ci sarebbe più spazio per il portiere crociato. 

KARAMOH NEL MIRINO DEL LILLE - Secondo quanto riportato oggi da FootMercato.com, portale francese di calciomercato, sull'attaccante franco-ivoriano del Parma sarebbe ora piombato con forza il Lille, fresco campione di Francia. I primi contatti tra le parti sono già in corso, con il tecnico dei francesi che ha già dato il suo assenso all'operazione.