LIVE! Maresca: "Chiunque scenderà in campo sarà all'altezza"

11.09.2021 13:22 di Vito Aulenti Twitter:    vedi letture
LIVE! Maresca: "Chiunque scenderà in campo sarà all'altezza"

13.22 - Termina l'appuntamento stampa con Maresca. Vi ringraziamo per averci seguito.

Quindi dobbiamo mettere Sohm in formazione?
"Vediamo. Dobbiamo valutare anche il discorso dei nazionali. In ogni caso, chiunque scenderà in campo sarà all'altezza"

Per ciò che concerne il ruolo di terzino destro, dobbiamo aspettarci qualche novità?
"Sohm, a mio avviso, è un giocatore molto importante per noi e per la società. E' giovane, è un classe 2001: se ci sono molte aspettative su di lui, non so quale sia il motivo. Però è un giocatore bravo, un giocatore forte, sia da terzino che da centrocampista. Ormai sono a Parma da due mesi e anch'io sento tante cose su Sohm, però non capisco tutte le aspettative che ci sono su di lui. Posso solo dire che secondo me è un giocatore forte: ha bisogno di crescere e migliorare tantissimo, però con noi sta facendo un lavoro che non aveva mai fatto in carriera. E' già difficile trovare dei giocatori che facciano bene un ruolo: se poi riesci a trovare dei giocatori che ne fanno bene due, è tanta roba. Col Benevento a tratti abbiamo fatto meglio, perché Sohm comincia a capire quando venir dentro e quando star fuori, mentre prima sistematicamente andava dentro. Però è un processo che lui non aveva mai fatto. Poi che lì possa giocare anche Delprato, sì, senza dubbio. Però non vuol dire che è arrivato Delprato e che non giocherà Sohm, assolutamente".

Possiamo dire che questo sarà il tuo primo vero Parma?
"Queste due settimane di sosta hanno sicuramente aiutato a far comprendere meglio i concetti. Anche la condizione fisica è migliorata. E' vero che abbiamo avuto delle problematiche, però alla fine queste due settimane ci faranno sicuramente bene".

Senza Camara, Osorio e Tutino, che Parma dobbiamo aspettarci?
"Ci sono giocatori importanti, però probabilmente, per storia, caratteristiche e abilità, ce n'è sempre qualcuno più importante dell'altro, è inutile dire che tutti sono uguali. Tuttavia una squadra importante deve essere comunque capace di sopperire alle assenze e di essere all'altezza: chi è qua è perché è all'altezza di stare con noi".

Che Pordenone ti aspetti?
"Un Pordenone arrabbiato: del resto quando c'è un cambio di allenatore, una reazione c'è sempre. Il Pordenone è una squadra abbastanza diretta, determinate cose le fa bene. Dobbiamo essere preparati, anche senza palla, a saper giocare quella determinata gara".

La sosta è arrivata dopo una vittoria: quanto ha interrotto qualcosa che stava iniziando e quanto invece è servita per far assimilare meglio ai ragazzi i tuoi concetti?
"Le vittorie sono sempre importanti. Quella col Benevento, anche per come è arrivata, è stata importante. Credo che un po' tutti aspettavano questo momento, lo meritavamo. Sicuramente aiuta a lavorare meglio, ma dev'essere solamente un inizio: difficoltà ce ne saranno ancora, la speranza è che siano sempre meno col passare del tempo".

Come sta Inglese?
"Sta bene, sta migliorando. Per noi è un giocatore fondamentale, ma ha bisogno di sentire quelle sensazioni importanti che deve sentire un giocatore. Lui è importante per noi, però ha bisogno di tempo, e noi siamo qui a completa disposizione per aiutarlo".

Come sta la squadra?
"Bene. Abbiamo lavorato bene per due settimane, ne abbiamo approfittato per approfondire qualche concetto tattico e recuperare i giocatori che avevano qualche difficoltà prima della sosta. Stiamo meglio".

12.50 - In ritardo rispetto al previsto, comincia l'appuntamento stampa con Maresca: "Per noi dev'essere una partita come tutte le altre, perché in palio ci sono tre punti. Dobbiamo affrontarla pensando sempre a quello che è il nostro obiettivo, che è riuscire a portare a casa la vittoria ogni volta che possiamo. Il modo in cui hanno caricato la partita a Pordenone? Sappiamo che ovunque ci aspettano per fare la gara contro di noi".

12.12 - Come di consueto, il tecnico crociato, oltre a parlare dell'avversario di turno, farà il punto della situazione circa infortuni e condizione fisica dei suoi giocatori: un aggiornamento necessario per cercare di capire quale sarà la formazione che schiererà domani sera in terra friulana.

12.00 - Gentili lettori di ParmaLive.com, buongiorno e benvenuti alla diretta testuale della conferenza stampa pre-gara di mister Enzo Maresca, il quale tra pochi minuti presenterà la sfida di campionato col Pordenone in programma domani sera allo stadio Guido Teghil di Lignano Sabbiadoro. Un match sulla carta agevole, ma che presenta diverse insidie: dopo due brutte sconfitte di fila, i ramarri vorranno infatti invertire la rotta, ottenendo il loro primo risultato utile stagionale. A breve, le parole dell'allenatore gialloblù direttamente dal centro sportivo di Collecchio: restate con noi per leggerle in tempo reale.

Leggi tutte le ultime novità sul Parma su Twitter! Diventa Follower
VUOI COLLABORARE CON PARMALIVE.COM? SCRIVICI!
Segui tutte le news di ParmaLive.com su Facebook: cllicca "Mi Piace"!
Tutte le novità del nostro sito sono anche su Instagram: seguici!