Laurini voto 6+ - Bravo e diligente, una sicurezza quando chiamato in causa

03.08.2020 19:45 di Niccolò Pasta Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Laurini voto 6+ - Bravo e diligente, una sicurezza quando chiamato in causa

Partito con i gradi di titolare, Vincent Laurini è stato sopravanzato da Matteo Darmian, arrivato negli ultimi giorni del mercato estivo. Il francese però è riuscito a trovare spazio in stagione, dimostrandosi molto affidabile e duttile, oltre che diligente e disciplinato. Laurini ha giocato una buona stagione, da ottimo scudiero di Darmian, e quando chiamato in causa non ha mai deluso. Prezioso per D’Aversa, Laurini ha saputo svolgere ottimamente il ruolo di comprimario, limitandosi nella maggior parte dei casi ad una gara prettamente difensiva e di poca spinta, ma ordinata e intelligente. Non sono comunque mancati gli acuti, come la gara straordinaria contro il Genoa o quella contro il Sassuolo, dove entrando a freddo disputò una splendida gara contro Boga. Una stagione più che sufficiente. VOTO 6+.

I NUMERI - Quindici partite, di cui dieci dal primo minuto, per un totale di ottocentoottantacinque minuti. Una stagione positiva, che ha visto il terzino francese piazzare anche due assist. Affidabile, quando chiamato in causa non ha deluso.

MOMENTO TOP - Genoa-Parma. In versione Dani Alves, Laurini ha giocato quella che forse è la sua miglior partita in carriera nell’1-4 del Parma contro il Genoa. Due assist di pregevole fattura, una partita difensivamente impeccabile, e solo la macchia del rigore procurato ma che non può oscurare i suoi novanta minuti. Travolgente.

MOMENTO FLOP - Parma-Bologna. Una delle poche gare in cui il terzino francese ha sofferto il diretto avversario. Barrow lo fa ammattire, così come Sansone. Una gara negativa, ma che non gli costa una grave insufficienza.

FUTURO - Con un contratto fino al 2022, Laurini sarà ancora crociato nella prossima stagione. Ha dimostrato di essere un difensore duttile e affidabile, molto utile per le rotazioni di D’Aversa.