Inglese voto 6 - Tormentato dagli infortuni, ma chiude il campionato con un gol

03.08.2020 22:06 di Redazione ParmaLive Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Inglese voto 6 - Tormentato dagli infortuni, ma chiude il campionato con un gol

L'ultimo gol del Parma 2019/20 lo ha segnato Roberto Inglese: niente di strano se l'avessero detto ad inizio stagione, quando l'ex Carpi è diventato il giocatore più caro della storia del nuovo Parma Calcio 1913, pagato ben oltre 20 milioni tra prestito biennale e obbligo di riscatto rateizzato. Invece la stagione del numero 9 è stata molto difficile, tormentata dagli infortuni e con la certezza di essere finita a quattro mesi dalla fine del campionato, se non ci fosse stato il lockdwon. Inglese lo ha sfruttato per rimettersi in sesto e tornare protagonista nel finale di stagione, con due gol e una serie di minuti in campo che fanno ben sperare in vista dell'anno prossimo. VOTO 6.

I NUMERI - 17 presenze, 4 gol: per Roberto Inglese un gol ogni 191 minuti in campo, neanche una media deprecabile dopo tutto, salvata dal buon finale di stagione dell'ex Chievo, in grado di segnare gol pesanti contro Bologna e Lecce, per quanto ininfluenti per la salvezza crociata. Molto più importante quella nel finale di gara contro il Toro, invece. 

IL MOMENTO TOP - La sfida casalinga contro il Torino rappresenta senza dubbio uno dei picchi della stagione di Inglese: nonostante D'Aversa gli abbia preferito Cornelius da titolare, l'ex bomber di Chievo e Napoli trova la forza di subentrare ed essere incredibilmente decisivo, col gol della vittoria a tempo scaduto quando i tre punti sembrava essere stati gettati al vento.

IL MOMENTO FLOP - "Perde ogni singolo duello con Ferrari. Sbaglia ancora dal dischetto, e questa volta fa davvero male". E' il commento dedicato a Inglese dopo la sfida interna contro il Sassuolo, vinta dal Parma ma decisamente negativa per il numero 9 crociato: il punto più basso di una stagione che poi peggiorerà decisamente con l'infortunio rimediato contro il Genoa, che lo terrà fuori per diversi mesi. 

FUTURO - L'investimento dell'estate scorsa, per quanto rateizzato, è stato enorme e senza una offerta indecente il Parma non si priverà dell'ex ChievoVerona. Sul quale ronza però con insistenza il Wolfsburg, forse anche spinto dai buoni numeri dell'attaccante in questo finale di stagione, dove ha realizzato anche due pesantissimi gol.