Gagliolo e Brugman le note positive, attacco spento. Le pagelle di ParmaLive.com

31.01.2021 20:30 di Vito Aulenti Twitter:    Vedi letture
Gagliolo e Brugman le note positive, attacco spento. Le pagelle di ParmaLive.com
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Sepe 5,5 - Può ben poco sulle due reti azzurre. Per il resto, non deve compiere interventi particolarmente difficili.

Conti 6 - Nel primo tempo accompagna poco l'azione, preoccupandosi più che altro di contenere Insigne. Cresce nella ripresa, provando a spingere con maggiore convinzione e pericolosità.

Osorio 5 - Anche lui meglio nel secondo che nel primo tempo. In occasione dell'1-0 partenopeo, si fa saltare con troppa facilità da Elmas. Sfortunato sul 2-0, con la deviazione che mette fuori causa Sepe.

Gagliolo 6,5 - Davvero lodevole la prova dell'italo-svedese, sia per generosità che per efficacia. 

Pezzella 5,5 - Anche a Napoli, sua terra natia, il laterale crociato non fa mancare alla squadra il suo apporto in fase di spinta. Stavolta è però più confusionario e meno lucido del solito. Dall'80' Busi s.v.

Grassi 5,5 - Poco fortunato nella circostanza del primo gol azzurro: va a vuoto su Elmas, ostacolando anche i compagni che sarebbero potuti intervenire sul macedone. Dal 46' Hernani 6 - Pur senza fare sfracelli, dà maggiore dinamismo al centrocampo emiliano. Dovrebbe però far meglio sui calci piazzati: in tempi magri come questi, corner e punizioni sono armi da sfruttare con maggiore cattiveria.

Brugman 6,5 - Assieme a Gagliolo, rappresenta una delle poche note liete tra le fila della squadra ducale. Peccato per il contropiede sprecato nel primo tempo, con un pallone mal servito a Gervinho. Per il resto, gara assai diligente per il play uruguaiano, che si disimpegna molto bene in entrambe le fasi. Dall'80' Man s.v.

Kurtic 6 - Tocca tantissimi palloni, è sempre nel vivo della manovra gialloblù. Ma spesso sbaglia quando conta per davvero, vale a dire negli ultimi metri. Avrebbe anche una buona chance per siglare il pari, ma la spreca colpendo di testa senza troppa convinzione. Dall'81' Cyprien s.v.

Kucka 6 - Piccolo passo indietro per lo slovacco, che combatte come suo solito, senza però riuscire a determinare come vorrebbe e potrebbe.

Cornelius 5,5 - Gioca per la squadra, mettendoci sacrificio e volontà, ma purtroppo il lavoro sporco non basta per portare a casa dei risultati positivi. Si divora un'invitante chance calciando frettolosamente e senza la dovuta precisione.

Gervinho 5,5 - E' il capitano, nonché l'uomo più rappresentativo (e prolifico) di questo Parma. Ci si aspetterebbe dunque qualche guizzo decisivo in più dall'ivoriano, giocatore da cui dipendono gran parte delle sorti della squadra. Se vogliamo trovare qualcosa di positivo nella sua prestazione, è il fatto che cerchi molto più del solito il dialogo coi compagni.