Con Vazquez il Parma ha il suo nuovo Diez: l'italo-argentino ritrova il 10 dieci anni dopo

30.06.2021 16:51 di Niccolò Pasta Twitter:    vedi letture
Con Vazquez il Parma ha il suo nuovo Diez: l'italo-argentino ritrova il 10 dieci anni dopo
© foto di Parma Calcio 1913

Franco Vazquez è un nuovo giocatore del Parma da nemmeno ventiquattr'ore, ma in città l'italo-argentino ha già convinto in toto (o quasi) il tifo crociato. L'ex Siviglia rappresenta un colpo importante per la squadra di Enzo Maresca e dimostra, una volta ancora, le ambizioni del Parma che sta nascendo, che ha di fatto dichiarato guerra alla Serie B con questo inizio di campagna acquisti. Come annunciato ieri dal club, con la tradizionale foto di rito con il calciatore in posa insieme al ds Pederzoli e al Managing Director-Sport Ribalta, Vazquez indosserà la maglia numero 10, che passa sulle sue spalle dopo l'anno con Yann Karamoh. 

Negli ultimi anni, dal ritorno in Serie A, la maglia numero 10 del Parma ha avuto diversi padroni: se Yves Baraye l'ha vestita con grandi risultati in tutta la cavalcata che ha riportato dove merita il Parma, dall'anno della A il numero più significativo del mondo del calcio non ha avuto grandi soddisfazioni. Nella stagione 18-19 ecco addirittura due maglie numero 10, per sei mesi Amato Ciciretti, poi da gennaio in poi sulle spalle della meteora Nicolas Schiappacasse, per un totale di zero reti in due. Meglio l'anno successivo, quando la maglia passa al brasiliano Hernani, acquistato dallo Zenit: il centrocampista non si dimostra un goleador (con un solo gol, su rigore in Coppa Italia), ma quantomeno regala una buona continuità di prestazioni. L'anno dopo, però, è ancora tempo di cambiare ed Hernani passerà alla 23, con risultati decisamente migliori. La maglia, dunque, viene ereditata da Yann Karamoh, dopo un anno di apprendistato con la 7: il francese parte bene, ma poi delude nella seconda parte di stagione, lasciando il 10 dopo un solo anno, non indimenticabile. 

Il dieci, come abbiamo detto, viene ora ereditato da Franco Vazquez, che ritrova il numero dei campioni dieci anni dopo l'ultima volta, quando indossava la camiseta del Belgrano, in Argentina. In Italia, con il Palermo, prima ha vestito il 17, poi il 20, mentre a Siviglia ha portato il 22 per cinque anni. Ora il ritorno alle origini con il Parma, con la speranza che quel Dieci possa tornare a brillare.