PL - Marchionni: "Bernabé, che qualità! Peccato i rigori, sono una lotteria"

07.12.2023 20:02 di Donatella Todisco   vedi letture
PL - Marchionni: "Bernabé, che qualità! Peccato i rigori, sono una lotteria"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

L'avventura del Parma in Coppa Italia è terminata al Franchi di Firenze. I crociati hanno saputo tener fronte alla Fiorentina per 120', pareggiando 2-2, ma hanno ceduto ai calci di rigore. Abbiamo contattato Marco Marchionni, ex centrocampista di entrambe le squadre, per fare una considerazione della sfida degli ottavi della competizione tricolore. Ecco le sue parole ai microfoni di ParmaLive.com.

Al Franchi il Parma è stato eliminato dalla Coppa Italia ai calci di rigore. Come giudica la prestazione dei crociati?
"E' stata una buona prestazione. Il Parma è partito forte, è riuscito ad andare in vantaggio di due reti, poi la Fiorentina è riuscita a pareggiare. Infine è noto che i rigori sono sempre una lotteria. La Fiorentina è riuscita a passare il turno".

Come valuta la prestazione di Hainaut come terzino destro?
"Hainaut si è messo a disposizione della squadra. Penso che il francese abbia fatto bene. E' ovvio che ci vuole continuità. Se Pecchia ha schierato Hainaut come terzino destro, vuol dire che lo reputava importante per la squadra".

Ieri c'è stato il rientro in campo di Cyprien...
"Riprendere a giocare dopo tempo non è facile. Il fatto che Cyprien sia stato reintegrato è una buona notizia, vuole dire che le situazioni si sono sistemate. Ora le cose stanno andando bene, ma serve sempre essere concentrati perché potrebbero nascere delle difficoltà".

Ieri Pecchia nel corso della partita ha invertito la posizione di Sohm e Bernabé. Cosa ne pensa di questa scelta?
"Se Pecchia ha fatto questa scelta, vuol dire che reputava che Bernabé potesse far bene. Il giocatore spagnolo ha una qualità alta e può giocare in qualsiasi ruolo. Non serve meravigliarsi se Bernabé gioca dietro le punte o in mezzo al campo. Ha molte qualità e può giocare ovunque".

Charpentier è entrato nel corso del secondo tempo. Ma il suo ingresso non ha sortito gli effetti sperati e il baricentro del Parma si è abbassato...
"Probabilmente perché nel corso della partita è venuta fuori la Fiorentina. A volte quando si è in vantaggio di due reti si dà per scontato che le partite finiscano in un determinato modo. Ad ogni modo occorre ricordare che dall'altra parte c'è una squadra importante come la Fiorentina con dei giocatori importanti; probabilmente la squadra di Italiano con la sua manovra è riuscita a far abbassare il baricentro della squadra crociata".

Man si è reso pericoloso in campo ma ha fallito il calcio di rigore. Cosa ne pensa dell'esterno rumeno?
"E' un ottimo giocatore. Man ha tanta qualità, non può essere giudicato solo per un rigore sbagliato. Si sa che i rigori sono una lotteria. Man ha avuto la personalità di andare a tirare il rigore, però purtroppo ha sbagliato. Credo che un giocatore come lui non vada giudicato per un rigore sbagliato".

Nonostante i 120' giocati al Franchi, molti giocatori sono rimasti in panchina, come Chichizola, Di Chiara, Colak, Ansaldi, Partipilo ed Estevez Dunque potrebbero essere in forma per la sfida col Palermo...
"Ci si augura questo. Quando si tengono in panchina molti titolari e non si fanno giocare, si presume che la partita dopo loro non dovessero avere problemi. Credo che Pecchia abbia fatto bene a far giocare calciatori che finora non avevano avuto molto spazio, in questo modo ha fatto sì che tutti fossero a disposizione".

@ESCLUSIVA PARMALIVE - RIPRODUZIONE RISERVATA