Lecce, Liverani in conferenza: "Lecce-Parma partita vera. Genoa? Probabilmente più bravi di noi"

03.08.2020 00:21 di Niccolò Pasta Twitter:    Vedi letture
Lecce, Liverani in conferenza: "Lecce-Parma partita vera. Genoa? Probabilmente più bravi di noi"

C'è qualcosa che Liverani rimprovera alla squadra? E' la prima domanda posta in conferenza stampa a Fabio Liverani, allenatore del Lecce che ha parlato dopo la retrocessione dei giallorossi. "Sicuramente - ha detto il tecnico salentino, nelle parole riprese da TMW - quando c'è una retrocessione degli errori ci sono e principalmente sono io il responsabile. Ci sono delle mie responsabilità, ma credo che il percorso del Lecce sia stato molto veloce per arrivare in una categoria molto impegnativa. Tutti dobbiamo fare tesoro degli errori commessi in questa categoria, ma c'è grande unità d'intenti. Se dovessimo un giorno ritornare in Serie A sicuramente sarebbe diverso. Chi fa il doppio salto C-B e B-A ha difficoltà maggiori. E' evidente, però, che questa squadra ha reso orgogliosa una città per come ha giocato su tutti i campi d'Italia. Poi gli errori ci sono ma fanno parte della crescita, molte volte non siamo riusciti ad approfittare della grandissima mole di gioco". 

Liverani è il futuro?
"Credo che comunque una parte di questo ciclo sia finito, ma su Liverani non ho questa certezza. Sono una persona fuori dal coro anche se sono in questo mondo da 30 anni, sicuramente gli attestati di stima della gente per strada in questo periodo mi hanno toccato molto e la vicinanza della proprietà ancora di più. Prendere una decisione adesso con tutte queste emozioni è difficile, siamo rimasti con la proprietà che domani mattina ci confronteremo e vedremo". 

Partita vera quella tra Lecce e Parma, mentre c'è chi dice che Genoa ed Hellas non siano scese in campo. 
"Io penso a me. E' stata gara vera nel primo tempo, mentre la ripresa non è da commentare perché dall'altra parte il risultato era rotondo già a fine primo tempo. Probabilmente sono stati più bravi e gli si fa i complimenti". 

Quante possibilità si dà circa la permanenza?
"Liverani se rimane è perché ha gli stimoli per poter continuare ad allenare qui. Se rimango è perché credo posso essere l'allenatore giusto di questa società. E' evidente che la Serie B che andremo a fare come Lecce il prossimo anno non è quella dello scorso anno. Ci sono delle fondamenta che grazie a tutti noi abbiamo creato". 

Dove avete perso la Serie A?
"Cagliari e Genoa ci hanno dato il colpo di grazia, meritavamo molto di più"