Dierckx, buona la prima. È la prima in A di un 2003: la sua storia

18.01.2021 13:20 di Donatella Todisco   Vedi letture
Dierckx, buona la prima. È la prima in A di un 2003: la sua storia

Tra le note positive (e per certi versi inaspettate), della sfida contro il Sassuolo, c'è anche Dierckx. Il giovane difensore belga classe 2003 si è distinto per il notevole senso della posizione contro i neroverdi, impressionando tutti per qualità e temperamento. A quasi 18 anni non c'era ancora stato in A un esordio così precoce. Ma la sua carriera ad onor del vero parla chiaro: è uno dei talenti provenienti dalla cantera del Genk, facendo la trafila di parte delle formazioni giovanili e finendo nell'under 18 non avendo ancora compiuto la maggiore età.

E a Parma? Il club emiliano gli ha fatto firmare un contratto fino al 2023, testandone sin dall'inizio le sue qualità. Era finito inizialmente per far parte del progetto della Primavera, ma chissà che adesso le cose possono cambiare. Date le assenze, a Reggio Emilia, bisognava fare di necessità virtù. E chissà che la sorpresa giunta non sia la più bella.