Al Parma un punto costa caro: 1,74 milioni a pareggio nel 2020/21

14.04.2021 21:26 di Redazione ParmaLive.com   Vedi letture
Fonte: a cura di Marco Bellezza
Al Parma un punto costa caro: 1,74 milioni a pareggio nel 2020/21
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport

Lo studio effettuato da Calcio & Finanza risponde alla domanda che molti tifosi, seppur di squadre diverse, si sono posti almeno una volta: quanto costa raccogliere punti? La ricerca si basa sul rapporto tra monte ingaggi e punti conquistati dalle 20 squadre di A: l'analisi prende in considerazione gli stipendi netti dei giocatori (dati ripresi dalla Gazzetta dello Sport), con degli aggiustamenti apportati in base ai movimenti del mercato invernale e sugli sgravi fiscali previsti dal Decreto Crescita. La speciale graduatoria permette vari confronti tra i club di Serie A, quello più interessante riguarda le squadre che tutt'ora lottano per una permanenza nella massima serie.

Infatti tra le squadre col più alto costo nel rapporto ingaggi/punti troviamo nella top 10 Cagliari, Torino, Parma e Fiorentina, con i sardi al secondo posto (in media 2.04 milioni per punto), i granata al quarto (1.76 milioni), i ducali al sesto (1.74 milioni) e i viola al 9 (1.59 milioni). Come evidenziato dal conteggio, la spesa crociata ammonterebbe a 1.74 milioni, media molto alta che mette in risalto come i risultati fino ad ora ottenuti (solo 20 punti all'attivo) non corrispondono all'organico e alla rosa a disposizione prima da Liverani e poi da D'Aversa.