Parma femminile, Santoro si racconta: "A 7 anni notarono il mio talento. Il primo allenamento con la squadra di mio fratello"

04.08.2022 10:50 di Vito Aulenti Twitter:    vedi letture
Parma femminile, Santoro si racconta: "A 7 anni notarono il mio talento. Il primo allenamento con la squadra di mio fratello"

Sin da piccola, la giocatrice del Parma femminile, Erika Santoro, ha coltivato la passione per il calcio. A raccontarlo è stata la stessa crociata sulla pagina Instagram di Magic Sports Moments: "Avevo 7 anni e facevo la ballerina, mio fratello giocava a calcio e quando andavo ai suoi allenamenti andavo sempre nel campetto non occupato e iniziavo a tirare calci al pallone da sola. Man mano... qualche allenatore mi notò e mi chiese se avevo voglia di intraprendere questo nuovo sport atipico ai tempi per una ragazza. Con tanto entusiasmo feci il mio primo allenamento con la squadra di mio fratello di 2 anni più grande da quel momento non ho mai più smesso di giocare. Ho amato fin da subito il calcio e quanto è stato bello essere accolta da una squadra del tutto maschile con assoluto rispetto".

LEGGI ANCHEParma femminile, Ulderici: "Una grande avventura con un grande gruppo"