Prato allo Stelvio - Il day 2 col number 1: Pizzarotti, Faggiano e due rinnovi di peso

10.07.2019 23:47 di Sebastian Donzella   Vedi letture
Prato allo Stelvio - Il day 2 col number 1: Pizzarotti, Faggiano e due rinnovi di peso

Seconda giornata scoppiettante quella appena trascorsa a Prato allo Stelvio per i colori gialloblù. Una giornata interessante, con la consueta doppia seduta che accompagnerà i crociati nel loro percorso altoatesino ma anche delle visite d'alto rango, con il presidente Pietro Pizzarotti, il diesse Daniele Faggiano, il manager Stefano Matalucci e il responsabile dell'area scouting Vincenzo De Vito a incontrare i crociati. E poi i rinnovi, con permanenza definitiva in Emilia, per Luigi Sepe e Alberto Grassi, con quest'ultimo che si è anche presentato ai microfoni della stampa.

MATTINA - Prima parte di giornata, dopo la riattivazione muscolare, nel campo più piccolo del centro sportivo di Prato allo Stelvio: i gialloblù a coppie si sono sfidati in un esercizio basato su passaggi mirati per allenare la precisione. Poi la divisione in due gruppi per lavorare in cerchio. Sul campo principale sono rimasti i guardiapali per il consueto allenamento con il preparatore dei portieri. Poi tutti, o quasi, al ruscello per rinfrescare le gambe. A visionare l'allenamento c'era la dirigenza crociata, giunta a metà seduta.

SEPE E GRASSI AL 100% CROCIATI - E sul finire dello stesso allenamento, una bella notizia proveniente dal club gialloblù: l'ufficialità dei rinnovi per il portiere e del centrocampista: entrambi rimarranno in prestito per un anno dal Napoli e poi, entrambi, saranno di proprietà dei ducali fino al 2024. Notizia attesa ma che, ovviamente, ha destato interesse in ritiro.

L'INTERVISTA A GRASSI - Proprio Alberto Grassi è stato il crociato protagonista dell'intervista odierna con la stampa. "Sono contento di essere tornato qua, perché già l'anno scorso, nonostante l'infortunio, mi sono trovato bene con il mister e con i compagni, sono davvero felice", le sue prime parole. Interessante anche quanto detto su un altro giocatore legato ai partenopei: "Rivedere Inglese? Lo spero. Sicuramente farebbe piacere, a tutta la squadra".

PARLA IL PRESIDENTE - Il numero uno crociato, Pietro Pizzarotti, con grande disponibilità si è concesso ai cronisti presenti, rispondendo con grande onestà sui temi caldi del mercato ducale: "Karamoh? Speriamo arrivi presto, dovrebbe arrivare nei prossimi giorni. E' stato un investimento importante, tra l'altro su un ragazzo giovane che ha appena compiuto 21 anni. Hernani? Domani farà le visite mediche poi non ho capito se arriverà in ritiro domani pomeriggio o dopodomani. Gervinho? Al momento non stiamo pensando a venderlo. Ha fatto 12 gol e una decina di assist. Al momento non è nelle nostre idee venderlo".

POMERIGGIO - Non solo mercato ma anche sudore. Quello dei gialloblù nel secondo allenamento di giornata. Inizialmente un torello, poi esercizi di tecnica e la seconda partitella di stagione (lavoro a parte con il preparatore dei portieri per Corvi e Dini). Il tutto davanti a una decina di tifosi e curiosi che hanno assistito alla seduta all'ombra della tribuna. Al termine il rompete le righe e il rientro in hotel.