Nuovo Tardini, incontro con ANMIC per l'accessibilità dei tifosi disabili

08.04.2021 13:01 di Rocco Azzali   Vedi letture
Nuovo Tardini, incontro con ANMIC per l'accessibilità dei tifosi disabili

In seguito alla presentazione del progetto di riqualificazione del nuovo stadio, i rappresentanti del Parma, il vice sindaco Marco Bosi, l'architetto Alessandro Zoppini e Monica Pedrini di Arcadis, che sta curando lo svolgimento in qualità di developer manager, hanno avuto modo di incontrare anche una delegazione di ANMIC Parma, al fine di discutere di accessibilità ed inclusione dei tifosi disabili nel nuovo impianto. ANMIC è la più grande associazione italiana di tutela delle persone con disabilità ed esercita funzioni di rappresentanza degli interessi morali e materiali degli invalidi civili. Ogni settore del nuovo Tardini sarà accessibile ai disabili, così come le aree comuni, per poter consentire una fruizione completa dell'impianto rivolta a tutti. Tramite un post su Facebook ANMIC esprime la propria convinzione riguardo la sensibilità di Parma e del Parma per la causa in questione, apprezzando la disponibilità da parte degli enti interessati al dialogo ed all'ascolto delle necessità.