Manfredini (CCPC): "Retrocessione ferita che brucia ancora, ma ora voltiamo pagina"

10.06.2021 16:47 di Niccolò Pasta Twitter:    Vedi letture
Manfredini (CCPC): "Retrocessione ferita che brucia ancora, ma ora voltiamo pagina"
© foto di ParmaLive.com

Il Centro di Coordinamento Parma Club compie quarant'anni, e il suo presidente, Angelo Manfredini, ai microfoni della Gazzetta di Parma analizza il momento dei crociati, tra la retrocessione e il futuro luminoso che attende il club ducale: “La retrocessione è una ferita che brucia ancora. È evidente che qualcosa non ha funzionato a dovere, ma crediamo che adesso sia arrivato il momento di voltare pagina. Dobbiamo compattarci e guardare avanti, cercano di posare le basi per un’immediata risalita. Sono convinto che il Parma saprà operare al meglio in sede di mercato, andando a migliorare le qualità dell’organico a disposizione del nuovo mister con elementi di categoria e di comprato valore“.