Verso Lazio-Parma: emergenza difesa per D'Aversa, Inzaghi pensa al turnover

19.01.2021 21:36 di Giuseppe Emanuele Frisone   Vedi letture
Verso Lazio-Parma: emergenza difesa per D'Aversa, Inzaghi pensa al turnover
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Nel difficile momento vissuto attualmente dal Parma - che se non altro con il Sassuolo ha interrotto l'emorragia di sconfitte in campionato - c'è spazio anche per la Coppa Italia. Giovedì va infatti in scena l'ottavo di finale che vedrà gli emiliani opposti alla Lazio, una Lazio galvanizzata dal derby vinto contro la Roma e che vorrà andare avanti anche in Coppa. In casa Parma resta delicata la situazione relativa agli infortuni, anche se D'Aversa potrebbe decidere di risparmiare qualcuno dei titolari. Ma andiamo a vedere più nel dettaglio le ultime notizie dai rispettivi campi di allenamento:

LE ULTIME DA ROMA - Massima concentrazione: questo il diktat per la formazione di Simone Inzaghi, che non deve assolutamente permettersi di sottovalutare il Parma per andare avanti anche in Coppa Italia. Cominciano ad emergere anche le prime indiscrezioni circa il probabile undici biancoceleste di giovedì. In porta dovrebbe esserci ancora Reina: davanti a lui potrebbe fare gli straordinari Acerbi, con al suo fianco Hoedt e Patric. A centrocampo possibili chances per Akpa Akpro, Parolo e Pereira, con Milinkovic-Savic e Luis Alberto a riposo. Sulle fasce possibili titolari Lazzari e il rientrato Fares, mentre in attacco dovrebbe riposare Immobile: potrebbe rivedersi il kosovaro Muriqi al fianco di Correa. Occhio anche a Lulic, che scalpita per rientrare: possibile uno spezzone per il bosniaco.

LE ULTIME DA PARMA - Dopo il pareggio colto in campionato con il Sassuolo, il Parma torna a pensare alla Coppa Italia. D'Aversa ha parecchio da pensare, soprattutto a causa delle tante indisponibilità nel reparto arretrato. Se è vero che Gagliolo è tornato ad allenarsi e che Pezzella non ha avuto problemi dopo la botta ricevuta con il Sassuolo, è altrettanto vero che restano fuori Bruno Alves, Balogh, Laurini, Osorio e Valenti. Probabile comunque che D'Aversa cercherà di dare spazio a chi ha giocato meno sinora, soprattutto tra centrocampo e attacco dove c'è un po' più di scelta. Possibili novità attese anche dal mercato (Conti è ormai in dirittura d'arrivo), ma non dovrebbero esserci comunque nuovi nomi nell'undici che scenderà in campo a Roma.