Gli effetti di Parma-Lazio: la FIGC apre all'utilizzo del challenge. E incentiva l'uso dell'on field review

13.02.2020 17:10 di Mattia Bottazzi Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Gli effetti di Parma-Lazio: la FIGC apre all'utilizzo del challenge. E incentiva l'uso dell'on field review

Attraverso una nota apparsa sul proprio sito ufficiale, la FIGC ha comunicato la volontà di rafforzare l'utilizzo del VAR nel campionato di Serie A. In particolare, il Presidente Gabriele Gravina e il designatore del Can A Nicola Rizzoli, su richiesta di numerose società italiane, ha informato la FIFA che, in tempi e modi prestabiliti, è disponibile a sperimentare l'utilizzo del challenge, ovvero la chiamata all'arbitro per la verifica di un episodio controverso.

Gli effetti di Parma-Lazio hanno avuto poi un effetto molto concreto: "Il Presidente Gabriele Gravina, inoltre, ha condiviso con il designatore della Can A Nicola Rizzoli l’esigenza, già trasferita ai direttori di gara, di intensificare il ricorso all’on field review nei casi controversi che rientrano nell’ambito del protocollo internazionale. Ciò al fine di non alimentare polemiche strumentali che intacchino l’immagine del nostro campionato, che si appresta ad entrare nella fase cruciale della stagione".