Domenica sfida tra Parma e Cremonese, le culle dell'ex bomber Enrico Chiesa

15.09.2021 22:16 di Donatella Todisco   vedi letture
Domenica sfida tra Parma e Cremonese, le culle dell'ex bomber Enrico Chiesa
TUTTOmercatoWEB.com

Parli di Enrico Chiesa e si illuminano gli occhi, sia dei tifosi della Cremonese che di quelli del Parma. Le due piazze sono state infatti due tappe fondamentali per la carriera dell'attaccante genovese, che attraverso questi due club si è prima affermato e poi consacrato nel grande calcio. Cresciuto nelle giovanili della Sampdoria, il primo approccio di Chiesa con la via Emilia fu col Modena, nella stagione 1993-1994: le 14 reti siglate non basteranno ad evitare la C1, ma gli consentiranno ugualmente di fare il grande salto in massima serie. Con quello stesso bottino di gol, i grigiorossi riusciranno invece a salvarsi e lui risulterà decisivo. Quindi il ritorno alla Samp: 22 centri nel 1995-1996, sufficienti per convincere il Parma a puntare su di lui. Il resto è semplicemente storia: Coppa Italia, Supercoppa Italiana e Coppa UEFA vinte coi gialloblù, sempre da trascinatore e da uomo squadra, in quello che all'epoca era il campionato più bello e difficile del mondo. La Serie B è un mondo lontano da quello appena raccontato, ma per queste due compagini viene difficile non pensare al genovese classe 1970 quando si ritrovano di fronte.