C. Lucarelli: "In Lega Pro famiglie mangiano per il calcio. Giusto sospendere, ma ci vuole compromesso"

25.03.2020 13:16 di Mattia Bottazzi Twitter:    Vedi letture
© foto di Dario Fico/TuttoNocerina.com
C. Lucarelli: "In Lega Pro famiglie mangiano per il calcio. Giusto sospendere, ma ci vuole compromesso"

Ex calciatore e allenatore delle Giovanili del Parma, nonché fratello di Alessandro, Cristiano Lucarelli ha così parlato della difficile situazione del calcio italiano. Queste le parole dell'attuale tecnico del Catania al programma "Stadio Aperto" su TMW Radio: "La salute viene prima di tutto, ma è anche vero che il calcio è una macchina si muove grazie ai soldi e gli sponsor. Da noi ci sono famiglie che mangiano con il calcio e calciatori che prendono mille e cinquecento euro. In Lega Pro si è più vicini ai Dilettanti che al professionismo. Giusto sospendere, ma bisogna trovare il giusto compromesso. L'input è di finire la stagione in qualsiasi data, altrimenti si rischia di paralizzare la stagione".