Fumata grigia in Turchia, il Parma rifiuta l'offerta per Oosterwolde: troppo pochi 6 milioni

24.01.2023 16:27 di Rocco Azzali   vedi letture
Fumata grigia in Turchia, il Parma rifiuta l'offerta per Oosterwolde: troppo pochi 6 milioni
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Continua la trattativa tra Fenerbahçe e Parma per Jayden Oosterwolde. Nonostante si stiano appianando le distanze tra le cifre richieste dal club ducale per liberare il terzino olandese e quelle offerte dai turchi per assicurarsi le sue prestazioni, non si è ancora arrivati ad una quadra per definire l'accordo. Secondo le indiscrezioni trapelate, il Parma inizialmente valutava il classe 2001 non meno di 10 milioni di euro, per poi abbassare le pretese ad 8. Sul fronte opposto, invece, la prima offerta rispedita poi al mittente si aggirava attorno ai 5 milioni: troppo pochi per l'ex Twente. Ma oggi sono emerse ulteriori news a riguardo.

Stando a quanto riportato dal quotidiano turco Herkesduysun, la società del presidente Kyle Krause avrebbe rifiutato una nuova proposta da parte del Fenerbahçe, questa volta di 6 milioni di euro. La squadra turca è sempre alla ricerca di un laterale mancino ed il profilo di Oosterwolde è stato individuato come quello perfetto sul quale investire. Inoltre, i 90' trascorsi in panchina nell'ultimo match contro il Perugia è stato un segnale inequivocabile di mercato, evidenziato dalle parole di mister Fabio Pecchia in conferenza post-gara. L'interesse per chiudere l'affare, evidentemente, c'è da entrambe le parti e quando il volere è reciproco, le distanze non sono poi così impossibili da colmare.

LEGGI QUI: Basta un grosso indizio per fare una prova: a Bologna Zanimacchia in panchina 90'