Come cambia il mercato per la prossima stagione? Trattative in estate ma valide dal primo settembre

21.05.2020 12:20 di Alessandro Tedeschi Twitter:    Vedi letture
© foto di Luca Tumminello
Come cambia il mercato per la prossima stagione? Trattative in estate ma valide dal primo settembre

Tra le tante delibere del consiglio federale di ieri pomeriggio troviamo anche quella relativa alla prossima sessione di calciomercato, che inevitabilmente dovrà subire dei cambiamenti. Secondo quanto riportato nel comunicato della FIGC diramato al termine del consiglio, dal 1 giugno al 31 agosto si potranno depositare i contratti preliminari. Questo significa che le società possono stringere ufficialmente accordi fra di loro e depositare un contratto che poi sarà valido al 1 di settembre. Poi ufficialmente si prenderà a contrattare per la stagione 20-21 dal 1 di settembre. Saranno dunque tre mesi estivi in cui ci auguriamo di dover assistere a match quasi tutti i giorni e nel frattempo si continuerà a lavorare sul mercato della prossima stagione.

Ma non solo: dal primo di settembre le trattative diventeranno ufficiali, e si aprirà una sessione di calciomercato della durata ancora da definire. Sarà dunque un mercato lungo, che si terrà con il fresco di settembre e non con l'afa degli ultimi giorni di agosto. Un mercato in cui non potremo vedere gli assembramenti e la calca dell'ultimo giorno di mercato. Un mercato di cambiamenti.