LIVE! Bruno Alves: "Nessun problema nello spogliatoio. Lavoriamo sodo, i nostri valori emergeranno"

Diretta scritta su ParmaLive.com. Aggiorna la pagina per seguire il LIVE in diretta!
30.12.2020 14:00 di Niccolò Pasta Twitter:    Vedi letture
LIVE! Bruno Alves: "Nessun problema nello spogliatoio. Lavoriamo sodo, i nostri valori emergeranno"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

14.00 - Si chiude l'appuntamento stampa con Bruno Alves, capitano del Parma. 

Tu sei un simbolo di questo Parma, ci sono state un paio di uscite borderline con Valenti su Instagram e il litigio con Cornelius dopo la partita con il Crotone: come giudichi queste uscite? Cosa gli hai consigliato essendo lui giovane?
"Ti dirò due cose, la prima è che non c'è alcun tipo di problema all'interno dello spogliatoio, la seconda è che il problema si ha nel momento in cui uno perde e non si ha una reazione, come se non contasse nulla. Se si perde è normale ci possa essere nervosismo, e mostrare questo nervosismo per non aver portato a casa i tre punti può essere vista anche come una cosa positiva". 

Il tuo contratto scadrà a giugno, stai pensando ad un prolungamento?
"In questo momento sono molto concentrato sul mio allenamento per migliorare in ogni aspetto, il mio futuro viene in secondo piano. In questo momento la squadra viene prima del mio futuro, penso a migliorarmi come ho sempre fatto, valuto e cerco di capire le risposte del mio corpo agli stimoli e agli allenamenti e per il mio futuro ci sarà tempo".

Nelle ultime settimane ci sono state alcune situazioni di nervosismo, questa fase di ritiro vi sta servendo per confrontarvi anche tra voi per capire cosa non sta andando?
"Come dicevo prima, le misure e le decisioni prese arrivano per far sì che si migliori e noi continuiamo a lavorare per far sì che alla domenica si vedano gli effetti. La cosa importante e che voglio che sia chiara è che le misure intraprese vengono prese sempre per migliorarci e per il bene della squadra". 

C'è il mercato alle porte, alcuni tui compagni vengono dati in partenza: come vivete questa situazione?
"Non penso a ciò che succede sul mercato, penso a lavorare e a dare il meglio tutti i giorni, e penso che tutti dovremmo ragionare in questo modo: non pensare al mercato ma ad allenarsi per dare il meglio in partita".

Quanto hanno inciso il non ritiro ad inizio stagione, il covid e il cambio tecnico in questo inizio difficile?
"Tutti i cambiamenti fatti arrivano per cercare di migliorare, in questo momento non stiamo ottenendo quanto prefissato ma continuiamo a lavorare. Abbiamo affrontato due cambi importanti con il direttore e l'allenatore ma stiamo lavorando per portare i risultati. C'è anche la situazione che non ci giova, senza pubblico, ci mancano i nostri tifosi. Questi cambiamenti li stiamo affrontando cercando di adattarci".

Domenica si può decidere il futuro dell'allenatore: i tre punti saranno determinanti per la permanenza di Liverani, giocherete per lui?
"Nei momenti di difficoltà la personalità dei giocatori del Parma è sempre venuta fuori. Il calcio come la vita richiede tempo, ma il tempo non è dalla nostra parte. Lavoriamo duramente per fare ciò che ci chiede il mister, sono certo che emergeranno i valori dei nostri giocatori". 

Come va la coppia con Osorio?
"E' appena arrivato in Italia, dove è molto particolare il metodo di lavoro. Ha un grande potenziale per poter fare ancora meglio, è un ottimo giocatore, appena avrà appreso appieno i metodi di lavoro in Italia farà ancora meglio".

Avete segnato poco ma subito anche molto, da cosa dipende?
"Penso sia un lavoro collettivo, nel calcio quando facciamo un ottimo lavoro di gruppo anche l'individualità emerge. Tutti noi siamo consapevoli dei risultati e delle performance, dobbiamo difendere e attaccare come una squadra ed è quello su cui dobbiamo basare il nostro lavoro. Sono una persona positiva, credo che potremo fare meglio in futuro"

Da fuori sembra che ci sia un po' di scollamento:
"In questo momento non penso ci siano problemi, ci sono ottime relazioni all'interno del gruppo. Ora stiamo ricevendo nuovi metodi dall'allenatore, ora non dobbiamo stare qui a cercare il colpevole, continuiamo a lavorare come gruppo e ognuno di noi deve dare il proprio meglio". 

13.33 - Prende la parola Bruno Alves: "E' un momento in cui dobbiamo lavorare duro, di riflessione, ci serve stare concentrati e capire cosa possiamo fare nell'immediato futuro. Ora conta vincere e fare i tre punti, c'è tempo ma non così tanto. Dobbiamo lavorare duro e ottenere più punti possibile". 

13.10 - Amici ed amiche di ParmaLive.com, buon pomeriggio. Siamo in attesa di Bruno Alves, capitano del Parma, che tra pochi minuti interverrà in conferenza stampa per rispondere alle domande dei giornalisti presenti. Il capitano, in ritiro con la squadra dalla ripresa post vacanze di Natale, chiuderà l'anno con un saluto, parlando anche della stagione dei crociati e del difficile momento che stanno vivendo. Come sempre potrete leggere qui le sue parole in tempo reale, grazie alla nostra diretta scritta. 

Leggi tutte le ultime novità sul Parma su Twitter! Diventa Follower
VUOI COLLABORARE CON PARMALIVE.COM? SCRIVICI!
Segui tutte le news di ParmaLive.com su Facebook: cllicca "Mi Piace"!
Tutte le novità del nostro sito sono anche su Instagram: seguici!