D'Aversa: "Niente alibi, abbiamo limiti mentali. Non ho trasmesso cattiveria ai giocatori"

23.04.2021 16:00 di Rocco Azzali   Vedi letture
D'Aversa: "Niente alibi, abbiamo limiti mentali. Non ho trasmesso cattiveria ai giocatori"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Conferenza stampa di rito, come ogni vigilia di partita, quella che oggi nella sala stampa del Tardini ha visto il mister dei crociati, Roberto D'Aversa, parlare a 360°, toccando più temi: dalla sfida di domani alle varie situazioni individuali dei giocatori, facendo un bilancio di quello che è stato fatto dal suo ritorno in sella alla panchina del Parma. "C'è amarezza per quello visto fino ad ora, perchè se andiamo ad analizzare gran parte delle gare disputate in molte occasioni siamo stati vicinissimi a portare a casa dei risultati che avrebbero cambiato drasticamente la nostra posizione in campionato, ma abbiamo commesso troppi errori che hanno compromesso l'esito finale degli incontri e le ottime prestazioni mostrate. Non meritiamo questa posizione di classifica, per quanto fatto vedere e per le qualità dei giocatori: se non avessimo buttato via tutte quelle occasioni saremmo a metà classifica".

Secondo il tecnico ducale le circostanze che hanno portato il Parma ad essere così in basso in graduatoria sono molteplici: "Non mi sarei aspettato di essere in questa situazione, ma devo ragionare i motivi per i quali ci troviamo messi così. Sicuramente io non sono riuscito a far capire alla squadra che prima di staccare la spina c'è da rientrare negli spogliatoi: negli ultimi minuti abbiamo gettato al vento una marea di punti. Evidentemente abbiamo dei limiti caratteriali, in più occasioni ci siamo trovati sopra di due gol e ci siamo fatti rimontare. Senz'altro abbiamo dei problemi sui calci piazzati, nonostante le abbiamo tentate tutte: marcature a uomo, a zona, miste... Purtroppo non sono riuscito a trasmettere ai ragazzi la giusta cattiveria e determinazione. Gli infortuni e le assenze non devono essere un alibi".