Un solo motivo per sorridere: Man e Mihaila hanno ingranato e il futuro è tutto dalla loro

04.04.2021 19:05 di Simone Lorini Twitter:    Vedi letture
Un solo motivo per sorridere: Man e Mihaila hanno ingranato e il futuro è tutto dalla loro
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Il senso del mercato estivo e invernale del Parma, condotto in prima persona da Kyle Krause specie nella scelta della tipologia dei calciatori da acquistare, più che materialmente, è stato, in sintesi, questo: comprare calciatori giovani e di grande prospettiva, senza badare più di tanto al prezzo, perché coi giovani non venire ripagati è virtualmente impossibile. E a bocce ferme è un ragionamento che può starci, considerando anche il paradigma costo-valorizzazione-ammortamento-plusvalenza su cui si basa l'economia calcistica in questo particolare momento storico. Facciamo un esempio: comprare un calciatore X a 10 milioni di euro non ha senso se l'atleta ha 2-3 anni di carriera davanti, ma se il suddetto calciatore ha più di un decennio di attività in vista, ecco che il meccanismo dell'ammortamento lo renderà ideale per un acquisto, senza parlare dei vantaggi economici relativi ad una ipotetica plusvalenza. 

Una intro noiosa e tecnica per spiegare perché, a maggior ragione ora, ha avuto senso investire su due giovani attaccanti come Dennis Man e Valentin Mihaila: ora che i due rumeni hanno ingranato, tanto da apparire in costante crescita ogni volta che scendono in campo, il Parma si appresta a raccogliere tutti i benefici del caso e di certo il futuro è tutto dalla loro parte, anche considerando i vari interessamenti piovuti dall'Italia dopo le prestazioni in grande ascesa di quest'ultimo periodo. I due rappresentano la "riserva aurea" del Parma, in un senso o nell'altro (per valore tecnico o economico, in caso di eventuale cessione) e inevitabilmente, tanto del prossimo mercato passerà proprio dalla loro situazione.