Iacoponi voto 6 - Il lockdown porta via lo smalto migliore ma non cancella i 3 gol

04.08.2020 15:27 di Redazione ParmaLive Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Iacoponi voto 6 - Il lockdown porta via lo smalto migliore ma non cancella i 3 gol

Non è stato un post lockdown facile per la difesa del Parma, di certo non lo è stato per Simone Iacoponi. Il difensore toscano era diventato un baluardo assolutamente complicato da affrontare per ogni attaccante nella prima parte di stagione, dove ha collezionato anche i tre gol pesanti, utilissimi alla causa crociata. Qualcosa invece non ha funzionato dopo la pausa, rovinando parzialmente una stagione che poteva essere quella della consacrazione ai massimi livelli per il centrale. In ogni caso la sua annata non può certo definirsi negativa e le condizioni di gioco dalla ripresa in poi ne hanno evidentemente condizonato il rendimento. VOTO 6

I NUMERI - 36 presenze in campionato, 2 in Coppa Italia e i tre gol summenzionati. Questo è il bottino numerico di Iacoponi durante questa stagione, con oltre 3000 minuti sulle spalle: non certo un novità per uno dei giocatori più utilizzati negli ultimi due anni di Serie A. 

MOMENTO TOP - La prestazione top di Iacoponi secondo noi rimane quella contro il Lecce al Tardini del 13 gennaio scorso. Oltre a una prova formidabile in marcatura sugli attaccanti salentini, il biondo centrale sigla anche il primo gol del nuovo decennio crociato. 

MOMENTO FLOP - La prova più opaca da parte del difensore è purtroppo abbastanza recente nella sfida contro il contro il Brescia a Rigamonti gli errori difensivi della squadra crociata in particolare un buco di Iacoponi sul finale di partita rischiano di compromettere il successo crociato. 

FUTURO - Riguardo il futuro non sembrano esserci grossi dubbi specie se D'Aversa, come sembra, rimarrà allenatore del Parma: Iacoponi è infatti una vera colonna portante della squadra e D'Aversa rinuncia a lui raramente, che sia posizionato centralmente o come laterale destro.