Focus - Cinque anni dopo: che fine hanno fatto i reduci della Serie D?

05.11.2020 17:44 di Giuseppe Emanuele Frisone   Vedi letture
Focus - Cinque anni dopo: che fine hanno fatto i reduci della Serie D?
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Giovanni Padovani

Sono passati cinque anni da quando il Parma, dopo il doloroso fallimento patito nel 2015, dovette ripartire dai campetti con i cipressi sullo sfondo della Serie D. Sembra una vita fa, complice la veloce risalita dei crociati, che, categoria dopo categoria, sono prepotentemente tornati nella massima serie. Sembra incredibile che solo cinque anni fa i tifosi esultavano ai gol di Longobardi, alle acrobazie di Lauria, ai lanci di Corapi. Ma che fine hanno fatto gli eroi di quella stagione? Andiamo a scoprirlo con ordine:

PORTIERI - Il titolare di quella stagione fu il lettone Kristaps Zommers, arrivato dai danesi dall'Aarhus. Per il baltico fu una stagione trionfale come per tutti, tanto che venne inizialmente confermato come titolare anche in Serie C. Purtroppo per lui non arrivò l'esplosione che si sperava: oggi Zommers è tornato in Lettonia al Valmiera, dopo aver fatto un'esperienza addirittura in Giappone. Brevissima, invece, l'avventura parmigiana di Antonio Cotticelli e Davide Ciotti, che non riuscirono a collezionare presenze: oggi il primo è svincolato (ultimo campionato nel 2018/19 alla Juve Stabia in C), mentre il secondo ha giocato l'ultimo campionato nel Formia. Tre, invece, le presenze in quel Parma per il senegalese Alioune Fall: oggi il classe '97 milita in Spagna nel Praviano, in Tercera División (quarto livello del calcio iberico).

DIFENSORI - Più lunga la lista dei difensori. Alessandro Lucarelli, come è noto, oggi si è ritirato ed è il vice ds del Parma al fianco di Marcello Carli. Altri titolari di quell'annata furono Giacomo Ricci (ancora a Parma, ma fuori lista), Luca Cacioli (ora ritirato) e Michele Messina (oggi al Ghivizzano in Serie D). Sta invece avendo una discreta carriera Pasquale Mazzocchi (oggi in B al Venezia), anche se all'epoca giocava esterno d'attacco. Maikol Benassi milita nella Lucchese, in Serie C così come Lorenzo Saporetti (Pro Patria) e Lorenzo Adorni (Vis Pesaro). Attualmente svincolati Alessio Agrifogli e Giulio Mulas, mentre Simone Dodi (Lentigione) e Filippo Maria Donati (Borgo San Donnino) hanno proseguito le loro carriere nelle serie minori.

CENTROCAMPISTI - La maggior parte dei centrocampisti di quel Parma milita attualmente in Serie C: è il caso di Francesco Corapi (Catanzaro), Lorenzo Simonetti (Pistoiese, ma ancora di proprietà del Parma) e Marcello Sereni (Ravenna). Gioca invece in Serie D Davide Giorgino (Franciacorta), mentre l'esperto Crocefisso Miglietta ha giocato l'ultima stagione in Prima Categoria (Ferentillo Valnerina). Dimitar Traykov è tornato in Bulgaria (Botev Galabovo), mentre il paraguayano Walter Rodriguez gioca nel massimo campionato colombiano con la maglia dell'Independiente Medellin.

ATTACCANTI - Folta la categoria degli attaccanti: Yves Baraye, uno degli eroi di quella stagione, oggi gioca al Gil Vicente, nel massimo campionato portoghese. Ma la stragrande maggioranza dei reduci del 2014/15 gioca ancora in Serie D: ci riferiamo ad Andrea Vignali (Union Feltre), Mousa Balla Sowe (Monterosi), Riccardo Musetti (Lornano Badesse), Fabio Lauria (Pont Donnaz Hone Arnad) e Daniele Melandri (Prato). Ultime esperienze nelle serie minori per Matteo Guazzo (Borgo San Donnino) e Christian Longobardi (Savignanese).

IL MISTER - Luigi Apolloni in quell'annata non perse neanche una partita (considerando solo la regular season): tuttavia, l'annata in Serie C fu complicata e venne esonerato per far posto a Roberto D'Aversa. Il resto è storia. Per quanto riguarda il prosieguo della carriera di Apolloni, dopo la chiusura dell'esperienza sulla panchina del Parma ha allenato il Modena (per la seconda volta in carriera) nella stagione 2018/2019, restando in carica per 19 partite. Da allora è senza panchina.