Cagliari, Pinna: "Voglio giocarmi le mie carte, orgoglioso di aver esordito in Serie A"

05.09.2019 22:30 di Niccolò Pasta Twitter:    Vedi letture
Fonte: Francesco Aresu
Cagliari, Pinna: "Voglio giocarmi le mie carte, orgoglioso di aver esordito in Serie A"

A margine dell'amichevole vinta dal Cagliari contro il Muravera, gara di preparazione a Parma-Cagliari di domenica prossima, il difensore sardo Simone Pinna ha parlato di questo inizio di stagione: "Ho rinnovato il mio contratto tre anni fa per andare in prestito perché ero a Olbia, mi fa piacere aver rinnovato il contratto col Cagliari."

Ti aspettavi di partire titolare in questo inizio?
“No, era impensabile per me partire titolare però mi hanno detto di andare in ritiro e di giocarmi le mie carte e io ho dato tutto me stesso in ogni allenamento e poi, vuoi la fortuna o quello che vogliamo, e sono riuscito a trovare l’esordio sia in coppa che in Serie A”.

Cos’hai provato quando il mister ti ha detto che partivi titolare?
“Sicuramente aspettavo questa conferma da tanto tempo e quando mi è stata data è stata una gioia incredibile. Quando mi hanno detto che sarei partito titolare non ho avvisato nessuno perché sarebbero venuti tutti allo stadio comunque e ho voluto fare una sorpresa anche se poi l’hanno saputo mezz’ora prima”.

Eri pronto a fare una nuova stagione in prestito?
“Non lo so, avrei affrontato qualsiasi cosa, sono stato fortunato e sono rimasto qua”.

Per crescere credi che dovrai lasciare Cagliari?
“Non lo so, per ora sono qui e qualsiasi occasione mi verrà data cercherò di sfruttarla nel migliore dei modi. Non mi pongo limiti, qualsiasi partita sarò chiamato a disputare lo farò al meglio”.

Come si vive questo esordio?
“Sicuramente era più importante fare risultato, poi la soddisfazione personale c’è ma viene dopo.”