Parma-Inter, D'Aversa-Conte: il confronto tra i due allenatori

03.03.2021 10:08 di Redazione ParmaLive.com   Vedi letture
Parma-Inter, D'Aversa-Conte: il confronto tra i due allenatori
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Non è mistero del rapporto di amicizia tra i tecnici di Parma ed Inter, sin dai tempi di Siena quando Conte era il vice di De Canio e D'Aversa il numero 10 dei bianconeri. Amici al punto che il tecnico salentino ha fatto da padrino alla figlia dell'ex fantasista, e giovedì sera si incroceranno di nuovo su due panchine rivali, dove per 90 minuti saranno avversari in campo. Nelle varie conferenze stampa avvenute nei loro trascorsi, entrambi non si sono mai sottratti nel volgere attestati di stima reciproci, sicuramente per l'affetto che li lega, ma anche per le rispettive concezioni di intendere il calcio che li contraddistingue.

Roberto D'Aversa affezionato da sempre al 4-3-3, Conte dapprima al 4-2-4, poi la difesa a 3 è diventata un elemento imprescindibile delle sue formazioni. Ma nel calcio di oggi, si sa, i numeri dei moduli contano quasi solamente fino al fischio d'inizio, tanto da dare un'idea di chi giocherà, poi nel corso della gara, tra fase offensiva e quella di non possesso gli schieramenti variano a seconda delle situazioni. Cifre a parte, infatti, i due condividono lo stesso cinismo e obiettivo di centrare il risultato "badando al sodo", dando solidità ai reparti con grande attenzione alla fase difensiva, facendo delle ripartenze e del calcio verticale la loro arma principale. Il Parma di Gervinho e Kulusevski ne è l'esempio lampante, così come l'Inter con Hakimi e la potenza di Lukaku.