Il TAR del Lazio respinge il ricorso della Federcalcio in merito all'indice di liquidità

22.06.2022 14:50 di Rocco Azzali   vedi letture
Il TAR del Lazio respinge il ricorso della Federcalcio in merito all'indice di liquidità
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Ieri vi avevamo spiegato di come la Lega Serie A avesse bocciato la questione legata all'indice di liquidità, parametro fondamentale per le squadre che vogliono iscriversi al massimo campionato. Il presidente federale Gabriele Gravina, favorevole da sempre all'utilizzo dell'indice, aveva presentato ricorso in merito, ma il Tar del Lazio ha però respinto la richiesta. 

LEGGI ANCHE: La Lega Serie A abbandona l'indice di liquidità, nessun vincolo per l'iscrizione

Con un comunicato ufficiale, la FIGC ha commentato la decisione del tribunale: "La FIGC prende atto che il Tar del Lazio ha ritenuto insussistente il pregiudizio grave e irreparabile come richiesto dall’impugnazione della decisione del Collegio di Garanzia del CONI, in quanto tutte le Società della Lega di A risulterebbero in regola con l’indice di liquidità. Le finalità sottese all’introduzione di tale indice sono, quindi, di fatto raggiunte. La questione giuridica sulle liceità dell’introduzione del suddetto indice rimane oggetto di futura decisione di merito dello stesso Tribunale Amministrativo. Come affermato nell’ordinanza, infine, la decisione non riguarda i Manuali per le Licenze Nazionali per l’iscrizione ai campionati di B e C".