Parma-Sampdoria ed un gemellaggio ancora una volta senza tifosi

25.01.2021 18:33 di Donatella Todisco   Vedi letture
Parma-Sampdoria ed un gemellaggio ancora una volta senza tifosi

Il coronavirus ha frenato l'economia del pallone e soprattutto annullato i rapporti, almeno quelli fisici, tra le varie tifoserie: nel bene (episodi di violenza inesistenti) e nel male (perdita della vivacità da stadio). A farne le spese sono soprattutto i gemellaggi tra le tifoserie: un concetto di amicizia e fair play circoscritto a determinate realtà. Parma e Sampdoria da diverso tempo sono animate da questo: due tifoserie gemellate e sempre unite, come dimostrano addirittura la realizzazione di maglie con i colori gialloblù e blucerchiati mescolati in forma di omaggio per gli avversari, quanto mai graditi. La notizia triste? Che questa speciale partita sia stata disputata in Emilia a porte chiuse per la seconda volta consecutiva. Il calcio si sta appiattendo, le due tifoserie fanno a meno di condividere momenti di serenità e festa sportiva di cui si vorrebbe sentire parlare più spesso.