Dennis Man, voto 6,5: partenza col botto, poi i problemi con Maresca. Imprescindibile da quinto

14.05.2022 21:23 di Alessandro Tedeschi Twitter:    vedi letture
Dennis Man, voto 6,5: partenza col botto, poi i problemi con Maresca. Imprescindibile da quinto
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Il campionato di Serie B è finito ormai da una settimana e mentre impazzano le lotte playoff e playout, per il Parma è già il momento di bilanci: tutti avrebbero voluto farli con il naso all'insù, pensando a programmare il ritorno in Serie A, ma la stagione ha avuto esiti molto diversi rispetto alle attese e oggi ci si trova a pensare alla seconda annata in Serie B. Come ultimo atto di analisi della stagione appena passata, ecco le attese pagelle del campionato appena trascorso, da chi ha seguito la squadra crociata in ogni sua uscita. 

Una gran partenza, poi i problemi con Maresca: dall'arrivo di Iachini sempre tra i migliori
Dennis Man doveva essere l'arma in più del Parma nel campionato scorso. E la partenza aveva lasciato sperare in una stagione da assoluto protagonista: due reti nelle prime tre gare. Poi il Covid ed i primi problemi con mister Maresca lo hanno relegato indietro nelle gerarchie, con sempre meno spazio in campo. Poi l'arrivo di Iachini ed i primi esperimenti, da punta centrale, da seconda punta e da trequartista. Infine il passaggio sull'esterno, come quinto sull'out mancino: da quel momento è diventato intoccabile nell'undici crociato, con tanta corsa al servizio della squadra ed un numero importante di palle gol create, oltre a tantissimo sacrificio in fase difensiva.

VOTO 6,5

L’apice: una seconda parte di stagione da assoluto protagonista
Da febbraio in avanti Man non è mai mancato nelle formazioni di mister Iachini, come esterno mancino nei cinque di centrocampo. Una costante spina nel fianco per le difese avversarie, tante incursioni ogni partita ed un apporto importante in fase difensiva. E' mancata magari un po' di lucidità nell'ultima scelta o nella conclusione in porta, ma comprensibile guardando i chilometri percorsi a fine partita.

Il punto più basso: relegato in panchina, quasi ai margini della rosa
C'è stato un momento nella stagione di Dennis Man dove era finito indietrissimo nelle gerarchie di mister Maresca. Pochissimo spazio in campo, spesso non preso in considerazione e tante voci di mercato che lo avrebbero portato lontano da Parma. Poi il lavoro ed il cambio di ruolo con Iachini hanno riportato al centro del progetto Parma l'investimento più oneroso dell'era Krause. 

I numeri
26 presenze (23 da titolare), 1796 minuti giocati. 3 reti, 2 assist e 4 cartellini gialli ricevuti