Come gioca Maresca? A Manchester tre moduli utilizzati

09.06.2021 16:52 di Donatella Todisco   Vedi letture
Come gioca Maresca? A Manchester tre moduli utilizzati
© foto di Niccolò Pasta

Come potrebbe schierarsi il Parma che verrà? Mister Maresca è una novità assoluta in Italia, perlomeno da allenatore in prima persona: Ascoli è stato un apprendistato, prima di passare alla guida della squadra Under 23 del Manchester City. Tanta ambizione e voglia di spiccare il volo, il tecnico di Pontecagnano non chiede altro. Ma come potrebbe giocare la formazione gialloblù? Le idee, a tal proposito, sono decisamente chiare: tre i moduli alternati e nessun integralismo: 4-3-3, 4-1-4-1 e 4-2-3-1. Idee che hanno portato risultati e tanti punti. In 28 gare il bilancio è stato infatti di 19 vittorie, 5 pareggi, 4 sconfitte e soprattutto 91 gol fatti a fronte di 37 subiti. Spiccano gli exploit contro Tottenham (1-6) e Southampton (7-1). Insomma, viene da dire che l’attacco sia decisamente la miglior difesa. In B la parola d’ordine sarà però equilibrio, a fare la differenza potranno essere i valori tecnici.