Attacco nei guai. Solo quattro "esterni" a disposizione. E se toccasse a Inglese?

01.03.2021 20:32 di Redazione ParmaLive Twitter:    Vedi letture
Attacco nei guai. Solo quattro "esterni" a disposizione. E se toccasse a Inglese?
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

A San Siro ha firmato senza alcun dubbio la sua miglior prestazione stagionale, con l'assist da urlo a Gervinho che in quel momento sembrava poter essere il vero inizio della stagione sua e del Parma: invece una serie di problemi fisici e personali ha tolto a Roberto Inglese un altro girone, ma le possibilità di rivederlo in campo contro i nerazzurri, giovedì sera, sono concrete. Lontano dai campi da diverse settimane, forse schierarlo da titolare sarebbe un azzardo, ma esattamente cosa ha da perdere il Parma arrivato a questo punto, e per giunta contro la prima in classifica? 

E allora forse è arrivato il momento di rischiare, senza guardarsi alle spalle: con Cornelius e Zirkzee ai box e Pellè appena tornato in gruppo, le ipotesi per formare un attacco a tre sono sostanzialmente... tre. L'avanzamento di Kucka, che al momento sembra essere però l'unico vero baluardo di un centrocampo che ha da tempo perso il miglior Kurtic e fatica a ritrovarsi ogni volta che viene attaccato (Spezia docet), la riproposizione di Brunetta come riferimenti centrale o appunto prendersi il rischio di mettere Inglese da titolare, magari organizzando una staffetta con Pellè, che probabilmente non potrà avere più di una mezz'ora sulle gambe.