Le ultime dal mercato: sfuma l'idea Knezovic, Gaetano più lontano. Ad agosto ci si attende l'arrivo di almeno tre rinforzi

31.07.2022 19:00 di Vito Aulenti Twitter:    vedi letture
Le ultime dal mercato: sfuma l'idea Knezovic, Gaetano più lontano. Ad agosto ci si attende l'arrivo di almeno tre rinforzi
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Giornata di calma piatta per quanto riguarda il mercato del Parma, che, come spiegatovi più volte, necessita di qualche altra uscita prima di vedere di nuovo il club ducale protagonista sul fronte acquisti. Molto importanti saranno i prossimi giorni, col presidente Kyle Krause che è atteso in Italia per assistere ai primi impegni ufficiali della formazione guidata da mister Fabio Pecchia. Ecco di seguito i pochi rumors della domenica che, seppur indirettamente, riguardano anche gli emiliani:

BYE BYE KNEZOVIC: è ormai definitivamente sfumata ogni possibilità di vedere a Parma nella prossima stagione Borna Knezovic. Il giocatore croato classe 2005, che era seguito anche dal Torino, è infatti ora a tutti gli effetti un nuovo giocatore del Sassuolo, che ha dunque anticipato la concorrenza confermando di essere una società sempre attentissima ai giovani talenti.

TRE CLUB DI A SU GAETANO: come ricorderete, ad inizio mercato era stato accostato al Parma il nome di Gianluca Gaetano, giocatore che Fabio Pecchia conosce bene e apprezza molto. Questa voce, ad oggi, sembra però essersi alquanto affievolita, anche perché il ragazzo ha concrete possibilità di dimostrare il suo valore in massima serie. Stando a Sky, la Cremonese starebbe ancora tentando di riportarlo in grigiorosso, ma anche Empoli e Sampdoria avrebbero manifestato interesse nei suoi confronti.

AAA CERCASI RINFORZI: si parla del mercato del Parma di mister Fabio Pecchia oggi sulla Gazzetta di Parma, che analizza quelli che saranno i prossimi movimenti dei crociati. La squadra ha necessità di un nuovo colpo per reparto: un terzino sinistro (nonostante la fiducia in Oosterwolde), un centrocampista che sappia giocare sull'esterno e un nuovo attaccante centrale. Queste esigenze, però, cozzano con altre esigenze, quelle di sfoltire la rosa dai vari esuberi presenti. La priorità dunque è allegerire il gruppo, con i prestiti dei più giovani che non troverebbero spazio e con la cessione definitiva di quegli elementi che non fanno più parte dei piani del Parma.