Verona, Paro: "Questa sera bravissimi. Europa? Ci vogliamo divertire"

02.07.2020 00:34 di Niccolò Pasta Twitter:    Vedi letture
© foto di Marcello Casarotti/TuttoLegaPro.com
Verona, Paro: "Questa sera bravissimi. Europa? Ci vogliamo divertire"

Intervenuto in conferenza stampa al termine di Verona-Parma, il vice di Ivan Juric Matteo Paro, oggi in panchina per la squalifica del tecnico croato, ha analizzato così la gara: "I ragazzi sono stati bravissimi. In questo tipo di campionato diventano fondamentali tutti i giocatori della rosa: com'è stato bravo chi ha giocato prima lo è stato chi è entrato. Credo sia stata la vittoria di un gruppo che ha lavorato duramente, con grande spirito e creando qualcosa di bello. Adesso dobbiamo solo continuare, per provare a fare il meglio possibile".

Adesso c'è il Brescia.
"Noi puntiamo sul lavoro, a divertirci, a cercare di fare bene sempre. È nello spirito di questo gruppo. Da adesso in avanti penseremo a fare bene, cercando di fare più punti possibili".

È tornato il Verona brillante pre-lockdown?
"È un campionato diverso. Giocando ogni tre giorni è difficile affrontare le partite allo stesso modo. Abbiamo lavorato tanto durante la pausa, e vogliamo continuare a far bene. Non credo che le altre squadre siano quelle di prima, cercheremo di lavorare per essere un Verona migliore".

Oggi i cambi sono stati decisivi. C'è uno studio in settimana su questo aspetto?
"C'è uno studio della partita, per dosare le energie dei giocatori. Questo in teoria, poi nella pratica dipende dalla partita. In questa abbiamo deciso di cambiare la catena di sinistra. Ma c'è sicuramente uno studio, perché i giocatori sono sottoposti ad uno sforzo notevole. È bene pensare a preparare bene la partita, ma anche a preservare le energie dei giocatori".

Avete superato la soglia dei quaranta punti. Adesso si può parlare di Europa?
"Penso che questo gruppo abbia voglia di lavorare e di divertirsi. Sapevamo che stasera sarebbe stata difficile, affrontavamo una squadra preparata. Adesso dobbiamo fare più punti possibili".

Una valutazione su Zaccagni? Oggi ha fatto un gran gol.
"Sta migliorando tanto nella finalizzazione in allenamento. Sappiamo che non è semplice, gli chiediamo un lavoro tattico importante. Se diventa decisivo anche negli ultimi metri è davvero un giocatore importante".