Krause sul nuovo stadio: "Sarà il più bello d'Italia, ci auguriamo di iniziare tra un anno"

06.04.2021 11:49 di Niccolò Pasta Twitter:    Vedi letture
Krause sul nuovo stadio: "Sarà il più bello d'Italia, ci auguriamo di iniziare tra un anno"
© foto di Alessandro Tedeschi/ParmaLive.com

Il presidente Kyle Krause, nel corso della presentazione del progetto di ammodernamento del nuovo stadio Tardini, ha così raccontato le idee e la voglia di progettare una casa più moderna per i crociati: "Per me è un grande piacere essere qui a parlarvi del progetto di ristrutturazione del Tardini. Mi definisco un italoamericano, è un'ottima occasione per me per parlare di ciò che amo. La possibilità di passare del tempo a Parma e con i parmigiani, amo il calcio ed il Parma Calcio, amo l'architettura e la sostenibilità. La mia responsabilità è quella di essere il presidente del Parma, insieme ai cittadini di Parma. Per me è fondamentale essere rispettoso verso la storia di questo stadio per la città. Quando pensiamo al nuovo stadio potrà essere difficile immaginarlo, ma sarà lo stadio più bello in Italia.Così abbiamo raccolto una serie di input per costruire uno stadio che possa rimanere alla città per altri cento anni. I tempi sono molto aggressivi, stringono tanto. Ma ovviamente nella realizzazione continueremo ad ascoltare tutti gli input che arriveranno per costruire il più bel stadio possibile. Per questo periodo in cui sono stato presidente, si è parlato tanto di me e poco della mia famiglia. Parma è la squadra che la mia famiglia possiede per conto della città. Questa responsabilità la prendiamo molto seriamente e noi saremo responsabili di ciò per tante generazioni. Anche le generazioni future la vivranno con grande rispetto della storia di Parma. La progettazione parla di calcio, di architettura e sostenibilità e mi entusiasma tantissimo. La volontà è quella di restituire alla città di Parma una struttura fruibile quotidianamente. Abbiamo tempi stretti, ma ci auguriamo, con il sostegno di Sindaco e architetto, di poter iniziare le opere nel giro di un anno".

RILEGGI LA CONFERENZA DI PRESENTAZIONE DEL PROGETTO TARDINI!