D'Aversa: "Orgogliosi di pareggiare in casa della Juventus. Solo il Genoa ha fatto punti qui"

02.02.2019 23:18 di Giuseppe Emanuele Frisone   Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
D'Aversa: "Orgogliosi di pareggiare in casa della Juventus. Solo il Genoa ha fatto punti qui"

Intervenuto in conferenza stampa post-partita, il tecnico del Parma Roberto D'Aversa ha analizzato, di fronte ai giornalisti presenti, il pareggio colto questa sera al cospetto della Juventus: "Venire qui a pareggiare contro la Juventus ci deve far sentire orgogliosi e soddisfatti. Riprendere una partita del genere significa avere un gran gruppo".

Nel secondo tempo avete avuto un atteggiamento diverso:
"L'atteggiamento nella ripresa era quello giusto: positivo e propositivo. Chi è entrato, come Siligardi e Stulac, sono stati bravi. Kucka era in una condizione fisica precaria appena arrivato, e sono stato obbligato a farlo giocare perché non avevamo centrocampisti. Quando la Juventus ha realizzato il 3-1, c'era il rischio di prendere l'imbarcata. Ripeto, mi è piaciuto l'atteggiamento dei ragazzi. Prima della partita avevamo un obiettivo da raggiungere, cercando di portare a casa un risultato non semplice e scontata. Solo il Genoa è riuscito a venire a fare punti qui".

L'obiettivo resta sempre la salvezza?
"Il nostro obiettivo rimane la salvezza, lo dice la società e il direttore sportivo. Siamo una neopromossa, non dimentichiamocelo. Ovviamente restiamo ambiziosi. Una volta ottenuto l'obiettivo non smetteremo di giocare".

La Juventus ultimamente non sembra al massimo della forma:
"Senza Bonucci e Chiellini la Juve perde molto, soprattutto nella marcatura preventiva. Questa sera è stata la dimostrazione che giocando in un certo modo si può mettere in difficoltà questa Juve. Tutto ovviamente dipende dalla voglia e dall'interpretazione della partita. Abbiamo avuto comunque degli alti e bassi, anche stasera".

Bruno Alves pochi giorni fa sembrava dovesse andare proprio alla Juventus:
"Per me sarebbe stata una perdita importante, anche se sarei stato contento per lui fosse arrivato alla Juventus".