Spiderman Caprile vola davanti a Nicolato, Antenucci: di buono solo il gol. Le pagelle del Bari

12.08.2022 23:20 di Niccolò Pasta Twitter:    vedi letture
Spiderman Caprile vola davanti a Nicolato, Antenucci: di buono solo il gol. Le pagelle del Bari
TUTTOmercatoWEB.com

Caprile 7 - Sul gol di Man non può nulla, ma vola per salvare su Mihaila e soprattutto su Bernabé, per due volte, con una super parata nella seconda occasione. Punito dalla punizione del 28 del Parma, ha poche colpe: la barriera si apre colpevolmente. Davanti al CT Nicolato manda un bel messaggio. 

Pucino 5 - Quando Mihaila lo punta sono guai, fa tanta fatica.

Di Cesare 6,5 - Duello molto fisico con Inglese, che si muove tanto e prova a dare un aiuto ai suoi spalle alla porta.

Terranova 6 - Dopo due minuti rischia il rosso con un fallo molto duro ai danni di Vazquez. Negli uno contro uno va in difficoltà, ma in marcatura su Inglese, in aiuto a Di Cesare, fa il suo.

Ricci 5,5 - Stesso discorso valido per Pucino: non riesce mai a tenere uno scatenato Man, che lo salta ad ogni occasione buona. Non un felice ritorno al Tardini.

Maiello 5,5 - È lui a raddoppiare su Man quando Ricci è in difficoltà, ma l’aiuto non è quello sperato. Tanta fatica a recuperare palla quando il Parma riparte, è sempre a rincorrere.

Maita 6 - Prezioso nel suo lavoro a spezzare la manovra del Parma, con le buone o - spesso - con le cattive. Rompe il ritmo del Parma e specie nella ripresa recupera molti palloni su Vazquez.

Folorunsho 7 - Trova il gol della domenica con un tiro bellissimo, che finisce la sua corsa all’incrocio dei pali. In precedenza aveva rischiato di fare male a Chichizola con un bell’inserimento: buona gara. Dall’81’ Galano sv

Botta 5,5 - Non si vede molto, galleggiando tra le linee nella terra di nessuno. Un buon guizzo nella ripresa, in cui si fa chiudere la porta da Oosterwolde. Dal 71’ Mallamo 6 - Mette ordine in un finale di sofferenza.

Cheddira 5,5 - Il suo primo pallone giocato al Tardini è un errore di misura. Passano pochi minuti ed è astuto a guadagnarsi il calcio di rigore, crollando in area appena sente il tocco di Estevez. La sua gara, di fatto, finisce lì con poche occasioni fino a fine partita. Dall’81’ Cangiano sv

Antenucci 6 - Un rigore tremendo, che per sua fortuna il VAR fa ribattere per un piede di Chichizola troppo avanti rispetto alla linea. Alla seconda occasione non sbaglia, ma è anche l’unica azione degna di nota della sua partita. Dall’89’ Bosisio sv