Motorino Venuti, Ribery crea calcio. Le pagelle di ParmaLive.com

05.07.2020 21:50 di Niccolò Pasta Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Motorino Venuti, Ribery crea calcio. Le pagelle di ParmaLive.com

Terracciano 6 - Sul rigore non può nulla, ma oltre una buona risposta su un tiro di Sprocati non compie parate complesse. Importantissimo in uscita, le palle alte sono tutte sue. 

Milenkovic 6 - Regge bene l'urto con Cornelius, nel primo tempo la fa da padrone contro i piccoli attaccanti avversari mentre nella ripresa, seppur più in affanno, se la cava egregiamente. 

Pezzella 6 - Sovrasta fisicamente Karamoh e Kulusevski, ma quando entra Cornelius la musica è diversa. Alla prima incursione di Kucka e dell’attaccante danese causa il rigore. E proprio nel momento migliore, il Parma cala di intensità e inizia a mettere cross su cross che l'argentino libera sempre. 

Igor 6.5 - Dei difensori il più pulito. Ingabbia bene Kulusevski e company, non concede spazi e dalla sua zona il Parma non trova affondi. Bene, come i colleghi, quando svetta di testa. 

Venuti 6.5 - Fa tremare la traversa con un mancino velenosissimo dopo pochi minuti, poi da slalomista si fa agganciare in area da Gagliolo. Tra i più positivi dei suoi.  Dal 46’ Lirola 5.5 - Dalla sua parte il Parma spinge, seppur in maniera disordinata. Prova a metterci qualche pezza ma la sua fascia di competenza è spesso bucata. 

Benassi 6 - Una buona gara, in cui svolge il compitino e argina bene la fascia di Kurtic e Gervinho. Senza infamia e senza lode, esce a fine primo tempo per un guaio fisico. Dal 45+4’ Castrovilli 5.5 - Giggioneggia a centrocampo non cambiando mai passo. Poco lucido con il pallone fra i piedi e poco incisivo. 

Pulgar 7 - Freddissimo dal dischetto due volte, annulla Brugman e dà un buon passo alla regia Viola. Nella ripresa cala ma continua a reggere la cerniera centrale, dove il Parma non riesce a sfondare. 

Duncan 6.5 - Un armadio con le gambe, l’ex Sassuolo annichilisce il centrocampo del Parma nel primo tempo per fisicità e dinamismo. Nella ripresa, con il Parma più frizzante, si vede meno ma è comunque decisivo.

Dalbert 6 - Buona guardia in fase difensiva, dove inizialmente affronta Kulusevski e poi Karamoh braccandoli bene. Davanti non si vede molto, limitandosi a proteggere. Dall’86’ Sottil sv

Ribery 7 - Un leone. A trentasei anni passati è il migliore della Fiorentina: fa impazzire Darmian e Kucka, sradica due volte il pallone dalle gambe di Karamoh che ha la metà dei suoi anni, prezioso in ripartenza e in regia. Giocatore totale. Dal 66’ Chiesa 5.5 - Non incide come sperato, anche se guida un paio di contropiedi a cui mancano lucidità.

Cutrone 5.5 - Si sbatte tanto ma il feeling con il pallone è quello che è. Più duelli che palloni gestiti, non riesce ad incidere. Dall’86’ Ceccherini sv