Amarcord - Palladino e gli anni al Parma: suo il 1000° gol crociato in A

11.10.2019 16:50 di Giuseppe Emanuele Frisone   Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Amarcord - Palladino e gli anni al Parma: suo il 1000° gol crociato in A

Nei giorni scorsi è arrivata la notizia ufficiale del ritiro dal calcio giocato, a 35 anni, di Raffaele Palladino. L'ormai ex attaccante si è subito consolato trovando un ingaggio come tecnico nelle giovanili del Monza, ma la sua carriera è per buona parte legata proprio al Parma. Per lui quattro stagioni in maglia crociata, nonostante tanti infortuni che ne hanno impedito la costanza nel rendimento. Quella ducale è stata infatti l'esperienza che gli ha fruttato il maggior numero di presenze in una squadra, seconda solo alla doppia parentesi al Genoa. In campionato, con gli emiliani, Palladino ha infatti totalizzato 71 caps, conditi da undici gol. Tale esperienza era iniziata a gennaio 2011, ed era partita nel migliore dei modi per il giocatore napoletano, che si è presentato andando subito in rete contro la Juventus, squadra in cui è cresciuto, in uno storico 4-1 del Parma in casa dei bianconeri.

Le luci, nel complesso, non sono state tantissime soprattutto a causa dei guai al ginocchio, che nelle due stagioni successive (2011-2012 e 2012-2013) lo tormenteranno: appena 13 presenze e un gol in due anni. Proprio il gol che arriva in questo lasso di tempo è però una rete storica: arriva il 18 novembre del 2002 in un 2-2 contro l'Udinese, e rappresenta il gol numero mille del Parma in Serie A. L'attaccante ritrova finalmente continuità nelle sue ultime due stagioni con gli emiliani: nel 2013-2014 va anche in gol in due occasioni in Coppa Italia, ed è una stagione importante per il Parma che trova una storica qualificazione in Europa League. Le vicende dovute alla licenza europea non concessa ai ducali sono però il preludio alla disastrosa stagione 2014-2015 (in cui Palladino segna comunque quattro gol, suo miglior score in Emilia), che si concluderà con il fallimento del club: qui finirà anche l'esperienza parmigiana dell'attaccante.