Il resoconto dei crociati in nazionale: due debutti ed un infortunio

20.11.2019 12:50 di Alessandro Tedeschi Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Il resoconto dei crociati in nazionale: due debutti ed un infortunio

La sosta per le nazionali volge al termine ed il Parma ha pubblicato un report sulle esperienze con le rispettive nazionali dei cinque crociati impegnati. Dalla scandinavia arrivano notizie positive da Gagliolo e Kulusevski, che hanno debuttato con la maglia della Svezia, mentre le brutte notizie arrivano dalla Danimarca, dove Cornelius ha riportato un infortunio muscolare. Positive le prestazioni di Dermaku con l'Albania e di Kucka con la Slovacchia. Svezia e Danimarca si sono qualificate per i prossimi Europei, mentre la Slovcchia dovrà passare dai playoff di marzo. Niente da fare per l'Albania di Dermaku.

Andreas Cornelius - L’attaccante non è stato schierato nella gara contro Gibilterra, mentre ha giocato nel match pareggiato 1-1 in casa dell’Irlanda che è valso la qualificazione diretta agli Europei per la Danimarca. Cornelius è stato sostituito nel primo tempo, per un infortunio.

Riccardo Gagliolo e Dejan Kulusevski - Hanno debuttato in nazionale maggiore nella gara vinta 3-0 in casa contro le Far Oer; entrambi non sono invece scesi in campo nel match contro la Romania. La Svezia ha, come la Danimarca, ottenuto in questa finestra la qualificazione diretta a Euro 2020.

Kastriot Dermaku - Impegno casalingo per il difensore Kastriot Dermaku, che è sceso in campo con la nazionale albanese nel match perso 0-2 contro la Francia, mentre non è sceso in campo nel 2-2 dell’Albania contro Andorra.

Juraj Kucka - Il centrocampista slovacco del Parma è sceso in campo con la Slovacchia sia nel 3-1 contro la Croazia che nel 2-0 all’Azerbaijan.