Gialloblù in prestito: Nocciolini e Carannante retrocedono in D

01.07.2020 15:12 di Sebastian Donzella   Vedi letture
© foto di Uff. Stampa Ravenna FC
Gialloblù in prestito: Nocciolini e Carannante retrocedono in D

Insieme alla Serie A, in Italia, sono ripartite anche la Serie B e la Serie C. E, di conseguenza, son tornati in campo alcuni dei giocatori crociati in prestito nelle serie minori. Rientro amarissimo per Manuel Nocciolini che, col suo Ravenna, ha perso i playout contro il Fano retrocedendo in Serie D: sconfitta sia all'andata che al ritorno per i giallorossi senza segnare nemmeno un gol. La stessa sorte è toccata a Gabriele Carannante con la sua Pianese: due pareggi con la Pergolettese hanno estromesso dai professionisti i bianconeri a causa del peggior piazzamento in classifica.  

In Serie B, invece, in casa Pescara, tre panchine consecutive per il portiere Alastra mentre la punta Pavone è entrato nel finale di gara contro la Juve Stabia (vittoria per 3-1) e col Pisa (sconfitta per 2-1), rimanendo fuori contro l'Empoli. A Trapani niente minutaggio per Fornasier dopo il lockdown: il difensore è rimasto in panchina contro Frosinone e Pordenone e non è stato convocato contro il Cosenza. Due partite su tre, invece, per Jacopo Dezi con l'Entella, in campo nella sconfitta contro il Cosenza e nella vittoria col Pordenone (out nella sfida di mezzo con la Salernitana). Inoltre, con l'Empoli, una manciata di minuti per Gazzola. Il difensore è subentrato nel finale del match di Pescara, terminato 1-1, rimanendo in panchina nelle gare precedenti contro Spezia e Benevento. Stessa sorte per Giacomo Ricci: il terzino della Juve Stabia è sceso in campo per cinque minuti contro il Livorno, non venendo convocato per la sfida precedente col Pescara e in quella successiva col Benevento.

In Serie C, invece, eliminazione ai playoff per Marco Frediani e la sua Sambenedettese a causa dello 0-0 di Padova (patavini avanti grazie al miglior piazzamento in classifica). Per l'incursore rossoblù una prestazione da migliore in campo che però non è servita ai marchigiani per passare il turno.
Nei prossimi turni di playoff, infine, sono attesi Longo e Golfo col Potenza, Carriero col Monopoli, Simonetti col Carpi.