Domenica un incrocio speciale per Mirante e Gervinho: tra presente, passato e... futuro?

20.11.2020 14:48 di Donatella Todisco   Vedi letture
Domenica un incrocio speciale per Mirante e Gervinho: tra presente, passato e... futuro?
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca

Roma-Parma sarà soprattutto la gara degli ex. Non sono troppi a dire il vero, soltanto due, ma entrambi hanno lasciato tracce importanti nella storia recente di capitolini e ducali. 

In casa Roma va considerato Antonio Mirante. L'estremo difensore nativo di Castellammare di Stabia ha infatti militato in gialloblù per 6 lunghi anni, dal 2009 al 2015: solo Serie A per lui, dal ritorno con Ghirardi presidente dopo una sola stagione in B e sino al drammatico fallimento che tutti ricordiamo. I numeri parlano chiaro con 204 presenze all'attivo in maglia crociata ed anche una qualificazioni in Europa League ottenuta sul campo e poi revocata. Una competizione che invece sta affrontando, adesso, con la maglia giallorossa, club con il quale ha messo a referto 26 presenze nelle ultime due stagioni.

Per quanto riguarda il Parma, l'ex di giornata è Gervinho. Il suo arrivo nell'estate del 2013 fu fortemente voluto soprattutto da Rudi Garcia, allora neo tecnico giallorosso e desideroso di ripetere in qualche modo quel ciclo che, col Lille, aveva vinto tutto in Francia. Insistenza che sul campo gli ha poi dato ragione da vendere: 71 presenze e 17 reti in campionato come esterno, 9 di queste solamente nella stagione 2013/14. Conteggio che sale a quota 26 se consideriamo anche le coppe. Poi le esperienze in Premier League all'Arsenale e l'esilio dorato in Cina. Ora, a Parma, la sua seconda parentesi italiana dove si è dimostrato fondamentale nelle due salvezze degli anni passati ed ha tutte le intenzioni di ripetersi quest'anno. 

Prima Parma e poi Roma per l'estremo difensore, percorso opposto per l'ivoriano. E il futuro? Di un ritorno a Parma di Mirante se ne era parlato nelle scorse sessioni di mercato, non se ne è fatto nulla e difficilmente se ne riparlerà, data l'età del portiere ed il progetto giovani messo in atto dai crociati. Potrebbe invece stuzzicare l'idea Gervinho per i giallorossi, alla ricerca di un attaccante esterno per il mercato di gennaio: la voce di una possibile trattativa è circolata nelle settimane scorse, ma pare una pista molto molto complicata, con i giallorossi già forti su altri nomi.