Carmignani: "Kulusevski non ha fatto molto, ma è comprensibile. Il Parma deve continuare così"

20.01.2020 21:00 di Giorgia Macchia   Vedi letture
Carmignani: "Kulusevski non ha fatto molto, ma è comprensibile. Il Parma deve continuare così"

Pietro Gedeone Carmignani, nella sua consueta rubrica “Il Gede risponde” su Sportparma.com, ha analizzato la sconfitta dei ducali allo Juventus Stadium. Il primo punto affrontato è quello della prestazione dei crociati: “Nel primo tempo la gara non è decollata, anche per mancanza di qualità del Parma che usciva poco dalla metà campo. La Juventus invece aveva il possesso palla ma non creava molto. Nel secondo tempo D’Aversa ha cambiato, c'è stato il gran gol di testa di Cornelius. La gara è stata vivace e veloce, il Parma usciva bene. Resta solo un po' di amarezza per la sconfitta, ma anche la consapevolezza di aver fatto una prova che poteva portare anche al pareggio. Il modulo? D’Aversa ha sempre dato una sua identità alla squadra: quest’anno è concreto ed efficace nelle ripartenze ma anche nel gioco manovrato. Kulusevski non ha fatto molto, ma è comprensibile. Giocare a Torino in quello che sarà il suo futuro stadio non è facile, l’emozione può condizionarti. Ha fatto vedere qualcosa di buono solo nel secondo tempo". Chiude sulla posizione in classifica dei crociati: "La classifica non è cambiata, il Parma deve continuare così, come nel secondo tempo, giocando alla pari con chiunque".