Le ultime dal mercato: da Salerno si attende l'ok per Simy, Valenti piace al Pisa

25.01.2022 19:00 di Niccolò Pasta Twitter:    vedi letture
Le ultime dal mercato: da Salerno si attende l'ok per Simy, Valenti piace al Pisa
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Tuttosalernitana.com

Ultima settimana di lavoro per la dirigenza del Parma, al lavoro per chiudere gli ultimi colpi della sessione. Si attende l'ultimo ok della Salernitana per il nigeriano Simy, obiettivo principale per l'attacco, mentre il Pisa mette gli occhi su Lautaro Valenti. Le uscite restano bloccate, con Siligardi, Laurini e Sprocati che difficilmente lasceranno l'Emilia in questi ultimi giorni. 

PER SIMY MANCA L'ULTIMO OK: manca solo l'ultimo via libera della Salernitana per vedere Nwankwo Simy a Parma. Dopo l'incontro di ieri tra l'agente e Sabatini, ora il club granata deve solo accettare le condizioni del Parma, prima di cedere l'attaccante nigeriano, ormai fuori dal progetto di Colantuono. Una volta raggiunto l'accordo, sulla base di un prestito con obbligo di riscatto a determinate condizioni, ecco che l'ex Crotone potrà unirsi alla squadra di Iachini. 

IL PISA SONDA VALENTI: dopo aver completato il reparto d'attacco con l'acquisto di Ernesto Torregrossa, il Pisa - sempre più lanciato in classifica - è alla caccia di un nuovo rinforzo in difesa in questi ultimi giorni di calciomercato. Secondo quanto riporta La Nazione, quotidiano vicino alle cause del club toscano, tra i nomi al vaglio della società nerazzurra ci sarebbe anche il difensore del Parma Lautaro Valenti, al momento ai box per infortunio. Il quotidiano spiega come l'argentino sia uno dei nomi monitorati dai toscani, tra Camporese e Revenco, e potrebbe essere un'idea per questi ultimi giorni. 

SILIGARDI, SPROCATI E CO RESTANO IN STAND-BY: non dovrebbero muoversi nemmeno in questa sessione di mercato i vari calciatori fuori dal progetto Parma ma ancora in rosa. Parliamo di Luca Siligardi, Mattia Sprocati, Vincent Laurini e Simone Iacoponi, per cui non sono arrivate offerte in queste settimane e che, salvo clamorosi ribaltoni dell'ultima ora, non lasceranno Parma.