Intrigo Dennis Man: l'FBSC vuole 15 milioni, no a pagamento quinquennale

26.01.2021 21:01 di Giuseppe Emanuele Frisone   Vedi letture
Intrigo Dennis Man: l'FBSC vuole 15 milioni, no a pagamento quinquennale

Si continuano a seguire gli sviluppi della vicenda relativa a Dennis Man, attaccante dell'FBSC che piace molto al Parma e che sta facendo sfracelli nel massimo campionato romeno. Il patron del club Gigi Becali aveva infatti rifiutato una prima offerta del club, giudicandola troppo bassa, aspetto che sembrava aver allontanato il Parma dal tavolo delle trattative. Improvvisamente, i crociati si sono rifatti sotto, offrendo una cifra pari ai 10 milioni di euro (più 2,5 di bonus), pagabili in cinque anni. Proprio l'ipotesi di un pagamento quinquennale è uno dei motivi del "no" di Becali che permane tuttora, anche perché il presidente dell'FBSC vorrebbe almeno 15 milioni per l'attaccante (nei giorni scorsi si è parlato addirittura della possibilità che il prezzo possa lievitare fino a 25 milioni al termine della stagione, ndr).

A questa situazione fanno eco le parole di Giovanni Becali, che oltre ad essere agente di Man è anche l'intermediario che ha portato Mihaila a Parma: "Gigi mi ha detto di aver rifiutato un'offerta del Parma di 10 milioni pagabili in cinque anni. Il Parma deve aumentare la cifra, inoltre Gigi non accetta di aspettare cinque anni per prendere i soldi da Dennis Man", ha dichiarato Giovanni Becali a Fanatik. Tali dichiarazioni vanno però in contrasto da quanto affermato precedentemente da Anamaria Prodan, altra figura di rilievo nel calciomercato romeno, la quale ha fatto sapere che il Parma ha fatto un'offerta "molto, molto, molto buona" per Dennis Man e che ha negato che il pagamento sia dilazionato su cinque annualità. Insomma, situazione in continua evoluzione, che potrebbe scaldare ulteriormente gli ultimi giorni di mercato.