Cambiano le regole sui prestiti, il Parma rivedrà le strategie: attesi una ventina di rientri in estate

08.05.2022 20:27 di Giuseppe Emanuele Frisone   vedi letture
Cambiano le regole sui prestiti, il Parma rivedrà le strategie: attesi una ventina di rientri in estate
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Come abbiamo già scritto in varie occasioni, l'ultima solo pochi giorni fa (leggi qui), cambierà il mercato internazionale relativo ai trasferimenti in prestito. Notevoli le limitazioni aggiuntive, che saranno rese operative a partire dal prossimo 1° luglio. Alcune delle novità in breve; il prestito avrà durata massima di un anno; non ci sarà la possibilità di effettuare un sub-prestito; ci sarà un limite di prestiti tra due società (tre); ci sarà anche un limite di prestiti in generale (otto ingaggiati in prestito e altrettanti ceduti con la stessa formula); da queste regole sono esentati gli Under 21. L'anno seguente si potranno avere e cedere solo sette giocatori in prestito per squadra e, infine, dal 1° luglio 2024 si applicherà la stessa configurazione ma limitata a un massimo di sei professionisti.

Va da sé che il Parma dovrà rivedere le sue strategie: attualmente, i crociati hanno ceduto a titolo temporaneo 26 giocatori, e la maggior parte di questi (esclusi Kurtic, ceduto in prestito biennale, e Olawale, prestato per diciotto mesi) rientrerà in Emilia questa estate. Significa che la rosa di luglio sarà molto nutrita e che molto probabilmente seguiranno tante cessioni a titolo definitivo: le eventuali operazioni a titolo temporaneo andranno soppesate con estrema attenzione e anche le cessioni verso le squadre di categoria inferiore andranno sottoposte a una valutazione più approfondita.