Amad Traore Diallo: era a un passo dal Parma. Oggi stellina del Manchester Utd

12.03.2021 15:08 di Rocco Azzali   Vedi letture
Amad Traore Diallo: era a un passo dal Parma. Oggi stellina del Manchester Utd
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Sarebbe potuto essere il primo grande colpo del Parma targato Krause, ma Alessandro Lucarelli, quando la trattativa saltò, disse di "chiedere pure all'Atalanta le motivazioni". Era cosa fatta il passaggio dell'allora Traorè al Parma, oggi Amad Diallo, in forza al Manchester United ed approdato oltre-Manica per una cifra monstre che si aggira attorno ai 40 milioni di euro. L'attaccante ivoriano classe 2002 arrivò in Italia nel 2015 ingaggiato dal Boca Barco insieme al fratello Hamed Junior, centrocampista offensivo del Sassuolo, non senza qualche problema. I due infatti furono protagonisti nell'estate 2020 della clamorosa inchiesta tenuta dalla Procura di Parma riguardo proprio il loro tesseramento mediante attestazioni false e documenti contraffatti, per favorirne l'ingresso in Italia: vicenda chiusa previo patteggiamento.

Ieri sera nella gara valevole per l'andata degli ottavi di Europa League contro il Milan, il gioiellino dei Red Devils ha segnato la sua prima rete ufficiale in ambito internazionale, a soli 4' dal suo ingresso in campo. Diallo non è nuovo a battesimi di fuoco, basti ricordare al suo esordio in Serie A, il 27 ottobre 2019, con la maglia dell'Atalanta nel 7-1 rifilato all'Udinese: in quell'occasione impiegò 7 minuti per trovare la via del gol. Senza dubbio sarebbe stato un grande colpo per i crociati, che avevano visto lungo riguardo il suo avvenire, ma evidentemente non erano i soli.